Sisma: scossa di 4.2 nella notte

Torna a tremare la terra in Abruzzo. Una scossa di magnitudo 4.2 è stata registrata alle ore 4:13 della notte scorsa tra Campotosto, Crognaleto e Amatrice. Il movimento tellurico è stato avvertito distintamente dalla popolazione ma non si registrano danni a persone o cose.

L’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha rilevato l’ipocentro del sisma a 14 km di profondità.

L’Enel, a seguito della scossa, ha avviato le ricognizioni visive immediatamente effettuate sulle dighe situate nell’area interessata dal sisma in particolare a Campotosto, che hanno confermato la sicurezza delle opere. Enel ha già avviato anche le ulteriori misure strumentali e specialistiche richieste per fenomeni di entità superiori ai 4 gradi della scala Mercalli.

 

Tutte le verifiche saranno rese disponibili all’Autorità Nazionale preposta al Controllo Dighe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *