Fermata per un controllo i Carabinieri scoprono che è ricercata: arrestata

Probabilmente non sapeva di essere ricercata sul territorio nazionale per cui girava tranquillamente per Francavilla al Mare. Ma la donna non è sfuggita ai controlli, intensificati in questi mesi estivi, dei Carabinieri della Stazione di Francavilla, i quali dopo averla fermata e dopo una serie di riscontri sul posto hanno accertato che la donna era destinataria di una ordinanza di custodia cautelare del Tribunale di Treviso per una pena di due anni e 10 mesi da scontare per truffa e ricettazione. Ma non finiscono qui i guai per C. N.  36enne di Napoli: i Carabinieri le fanno anche una perquisizione nella casa dove vive assieme al compagno coetaneo V. G. di Napoli e scoprono 150 grammi di hashish, un bilancino e cinque banconote da 50 € false. A quel punto li arrestano entrambi per detenzione ai fini di spaccio e detenzione ai fini di spendita di monete false. E’ accaduto questa mattina intorno alle 12.00 in a Francavilla al mare e nel pomeriggio i due sono stati portati in carcere a Chieti su disposizione del PM dott. Giuseppe Falasca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *