Appuntamenti in Abruzzo

Dal 28 al 30 luglio nella splendida cornice della Nave di Cascella di Pescara, oltre trenta artisti sono in arrivo per l’evento che per il terzo anno consecutivo coinvolgerà il pubblico in Piazza I Maggio con il patrocinio del Comune di Pescara e dell’Assessorato al Turismo e Grandi Eventi. Il progetto nato da un’idea di Giorgio Del Bono Presidente dell’Associazione Culturale Laboratorio d’Arte, curatore della mostra e direttore artistico. Questa manifestazione è stata inserita nel calendario degli eventi estivi di quest’anno. La Rassegna di arti figurative e cultura mediterranea rappresenta un evento dinamico, in costante rinnovamento. Il fascino di questa iniziativa sta nel voler essere sì una vetrina, uno spazio, per esporre le proprie opere, ma anche un momento in cui ci si confronta con gli altri, e con il pubblico. L’intento è quello di portare l’arte nelle sue sfumature e la cultura in mezzo alla gente.” Ci sono tra le partecipanti, di questa edizione, una pittrice greca e una dell’isola di Malta, da sottolineare anche che per alcune artiste è la prima volta che partecipano ad un evento d’arte. A presentare e moderare l’evento, che vedrà compartecipare pittura, fotografia e poesia sarà l’attrice Sara Iannetti. Perfetto il binomio poesia-pittura: la forza dei colori e la potenza della scrittura, spazio e tempo dell’arte, con l’obiettivo di coinvolgere anche il più indifferente e distratto dei visitatori. Esposizione, ad ingresso libero dalle ore 19 alle ore 23. Il programma prevede per la prima serata venerdì 28 luglio l’inizio dell’estemporanea con interessanti performance artistiche e esposizioni i numerose opere da studio in piazza, sabato sera la premiazione e la presentazione di poeti e scrittori e l’ultima serata domenica 30 ci sarà la cerimonia di premiazione per il concorso di pittura estemporanea e un’asta di beneficenza a favore della Croce Rossa  Italiana Comitato di Pescara che interverrà durante le tre giornate, anche  con diverse iniziative, tra le quali: Clown Della C.R.I, Manovre  Salva Vita e Face Painting.

Edizione 2017 di “PrimoGrano Tour”

Rustichella d’Abruzzo presenta l’edizione 2017 di “PrimoGrano Tour”, l’evento che festeggia la prima raccolta del grano e che dà il nome all’omonima linea di pasta artigianale realizzata con grano 100% abruzzese. Una celebrazione a tutto tondo del grano che da oltre 10 anni viene portata avanti dai titolari dell’azienda Gianluigi e Maria Stefania Peduzzi. Vissuta come vero e proprio momento di festa, PrimoGrano tour può vantare la partecipazione dei principali importatori di tutto il mondo di Rustichella, blogger, giornalisti e chef internazionali. Nei giorni di permanenza in Abruzzo gli ospiti provenienti da USA, Brasile, Canada, Turchia, Grecia e Corea potranno ammirare le bellezze del nostro territorio e scoprire le tradizioni della cucina tipica. Attraverso work-shop e lezioni dimostrative apprenderanno tutti i segreti di una pasta artigianale, le qualità degli olii abruzzesi, le caratteristiche del farro e degli antichi grani. Impareranno a “impastare” la famosa chitarra, simbolo culinario per eccellenza in Abruzzo; madrina della lezione Maria Stefania Peduzzi che insegnerà loro tutte le fasi manuali per realizzare la pasta all’uovo. Tappa fissa di questo tour è la visita della vecchia casa di SerGiacomo nell’antico borgo di Penne dove tutto è iniziato nel 1924. L’esperienza PrimoGrano racchiude non solo la degustazione e la conoscenza dei nostri prodotti ma la promozione di tutto il territorio. Il programma prevede la visita dei più caratteristici borghi dell’area vestina scendendo fino all’Eremo dannunziano per ammirare l’incantevole costa dei trabocchi. Momento clou del PrimoGrano Tour è l’antica pratica della trebbiatura sul colle dove sorge la piccola chiesa di Santa Caterina, lì dove si può ammirare la maestosità del Gran Sasso e lo snodarsi lieve della Majella. A seguire gli ospiti saranno deliziati da una cena di gala con le eccellenze del territorio e ovviamente la pasta Rustichella d’Abruzzo. In chiusura la colorata tradizione tutta abruzzese della pupa che ballerà fino a infuocarsi completamente.

All’Aurum mostra monografica “Ninon Vaccarella”

Martedì 1 agosto 2017 a Pescara, all’Aurum nella Sala D’Annunzio, si inaugurerà dalle ore 19,30 la mostra monografica “Ninon Vaccarella: Atmosfere sconosciute” a cura dell’arch. Marco Vinicio Zonin e dell’avv. Loris Di Giovanni dedicata all’eclettico pittore di origini pugliesi. Porterà il saluto dell’Amministrazione Comunale, che patrocinia l’Evento, l‘Assessore alla Cultura dott. Giovanni Di Iacovo. L’Artista, a cui è dedicata la Manifestazione se non altro per territorialità, è riferibile alla ‘Scuola Andriese” di pittura che ha annoverato tra gli altri Giuseppe Pàstina, Riccardo Tota e Alfonso Di Pasquale. Pittore poliedrico che si è misurato su svariati temi: paesaggi, ritratti, nudi, nature morte. Saranno presentate più di cento sue opere, la maggior parte inedite. Persona elegante e amante del bello fu anche un appassionato collezionista di arte e antiquariato. Ninon, ci ha lasciato, in eredità, una notevole produzione artistica e una importante raccolta di documenti come corrispondenze, dediche e autografi che testimoniano le frequentazioni, le amicizie e tutti gli scambi culturali che ha tessuto con importanti personaggi, del mondo dell’Arte e della Cultura, vissuti nell’Otto/Novecento. Inoltre, verrà presentata, al pubblico, un’interessante selezione di opere di artisti suoi contemporanei, da Lui conosciuti e frequentati o che hanno esercitato una qualche influenza sulla sua attività. Verranno esposte opere di notevole qualità come quelle di Antonio Mancini, Rubens Santoro e Francesco Paolo Michetti; ma si potranno apprezzare anche disegni e dipinti di Domenico Morelli, Filippo Palizzi, Gaetano Esposito, Arturo Fittke, Giuseppe Ar, Primo Conti, Antonio Piccinni, Vittorio Borriello, Salvatore Di Gregorio, Giuseppe Pàstina, Riccardo Tota e Alfonso Di Pasquale e cinque maioliche dell’amico fraterno Gian Carlo Polidori.

Madonna dell’Assunta in cielo di Casacanditella: concorso artistico

Si chiama “Colori dell’Assunta 2017” ed è il concorso artistico indetto dal Comune di Casacanditella in occasione della tradizionale festività ferragostana. Il bando per partecipare è disponibile su https://goo.gl/WiuN6K. Il concorso prende spunto dai festeggiamenti annuali del 14 e del 15 agosto in onore della Madonna Assunta in cielo e si svolgerà lunedì 14 agosto dalle ore 18 e martedì 15 agosto tutta la giornata. Gli artisti realizzeranno la loro opera collocandosi in tutto il territorio del Comune. Le opere, infatti, dovranno essere prodotte sul posto. Coloro che intendono partecipare potranno rappresentare un momento della festa con ogni tecnica artistica, classica o contemporanea. La cerimonia di premiazione si terrà il prossimo 3 settembre. La partecipazione è gratuita e aperta a tutti, dai 18 anni in su. L’iscrizione dovrà pervenire entro il 6 agosto 2017 alla e-mail casacanditellart@libero.it indicando nell’oggetto “concorso artistico”, in alternativa la scheda può essere consegnata a mano nella sede del Comune o via fax al numero 0871807007. Gli uffici sono aperti al pubblico dal lunedì al sabato, dalle 8 alle 14. Per info contattare 3312609940 (Michele) e 3293559747 (Eleonora).Il primo premio è di 300 euro, il secondo di 200 euro, il terzo di 150 euro. La festa in onore della Madonna dell’Assunta del comune di Casacanditella vanta una tradizione lunga oltre novecento anni. Ogni 14 e 15 agosto si rinnovano la fede e la memoria popolare, dalla processione dei carri allegorici, al momento della solenne esposizione della preziosa statua lignea della Vergine, dalla veglia di preghiera, al ritorno dei concittadini dall’estero, ai tradizionali taralli di pasta di pane.

LP al Teatro D’Annunzio di Pescara

LP, l’astro nascente della musica internazionale, sarà al Teatro D’Annunzio di Pescara il prossimo 31 luglio. Il concerto è vicinissimo al sold out: sono in vendita gli ultimi biglietti (rimasti solo quelli per la Gradinata Non Numerata) nei circuiti TickeOne e Ciaotickets. C’è molta attesa per la data nel capoluogo adriatico, dopo il grandissimo successo riscosso da LP all’Auditorium Parco della Musica di Roma con un incredibile sold out: pubblico letteralmente conquistato dalla sua ipnotica e carismatica presenza sul palco e da canzoni che ammaliano con richiami folk mischiati ad un pop rock. Il concerto è organizzato da: Alhena Entertainment e Ventidieci. Ultimi biglietti in vendita nei circuiti TicketOne e Ciaotickets.

La “California Dream Band” in Abruzzo

Parte il 30 luglio la tournée italiana del bassista Maurizio Rolli con la sua California Dream Band, una “superband” nata in occasione del “NAMM  Music Show 2015” di Los Angeles, che riassume, parzialmente, le esperienze di Maurizio Rolli durante la sua carriera come bassista (già al fianco di Hiram Bullock, di Omar Hakim e Rachel Z nel “trio of Oz”, di Peter Erskine, Mike Stern, Alex Acuna,Winton Marsalis, Dave Liebman e innumerevoli altri) e come compositore/arrangiatore con Chaka Khan e la “Metropole Orkest” (diretta da Vince Mendoza), la “Chicago Jazz Orchestra”, la “Rolli’s Tones big Band” e “l’Orchestra sinfonica Abruzzese”. Musica originale quindi e qualche speciale arrangiamento di classici del rock, una singolare “Fusion” dal sapore “contemporary” caratterizzata da influenze folkloriche di origine latina (dalla tarantella, al flamenco, al samba e al montuno), nord europea e dalla musica colta europea, eseguita con energia tipica del rock’n’roll e da alcune “superstars” della musica mondiale, tutte di stanza nell’area di Los Angeles: al pianoforte Otmaro Ruiz, straordinario virtuoso, pianista nella band di Arturo Sandoval, Gino Vannelli, Alain Caron e vincitore di un Grammy Award come direttore musicale di Dianne Reeves e nominato al Grammy 2016 per il suo album “Lado B”. alla Batteria Marvin Smitty Smith, collaboratore di Sonny Rollins, Sting, Dave Holland, Steve Coleman e tantissimi altri, maestro sia della tradizione che dei nuovi linguaggi hip hop; ai saxes Manuel Trabucco, giovane promessa italiana, dal suono emozionante e dal fraseggio moderno, che nonostante la giovane età si e già esibito al fianco di Bob Mintzer, Hiram Bullock, Mike Stern, sempre distinguendosi per l’originalità della sua voce solistica e maestria sia al sax soprano che all’alto e al tenore; alla chitarra il giovanissimo straordinario Christian Mascetta vincitore, nel 2016, del concorso “C.Bettinardi” del Festival di Piacenza Jazz e del Festival dei Conservatori Italiani dimostrando di essere irrimediabilmente un predestinato nel panorama jazzistico internazionale. Nel 2017 la band si è esibita al Namm Bass bash, un festival che ospita ogni anno il meglio dei bassisti a disposizione nei giorni della più grande fiera di strumenti Musicali del Mondo. Negli anni in questo festival si sono esibiti Alain Caron, Frank Gambale, Hadrien Feraud, Gerald Veasley, Victor Wooten, Andrew Gouche, Bakhiti Kumalo e tantissimi altri musicisti leggendari, solisti o session men. Nel 2017 Maurizio Rolli and California Dream band sono stati l’unica band ad avere una standing ovation dal pubblico del teatro in virtù di una musica che si basava, per una volta, non sul funk o sul jazz, ma su ritmi tipici delle tradizioni latine altre come tango, buleria, Tanguillo, Solea ma anche samba o un pizzico di swing o di cueca uniti ad una solida idea armonica con radici nella tradizione colta europea del 900 e un senso melodico tipicamente italiano. Il risultato è una musica fresca, nuova, mai ovvia, con sorprese sempre dietro l’angolo che risvegliano memorie sopite di tradizioni spesso soffocate nella moderna musica di consumo, il tutto condito dal virtuosismo e dal suono emozionante dei componenti. La band sarà il 30 luglio a ATRI MUSIC CAMP e il 2 agosto, al LA SUITE, L.MARE ZARA di Giulianova.

Ultimo appuntamento per la rassegna dedicata a Steno

Terminerà domani, Venerdì 28 Luglio la rassegna cinematografica dedicata a Stefano Vanzina, in arte Steno. All’interno del Museo dei Mestieri e delle Arti del Cinema, presso i locali della Biblioteca regionale “S. Tommasi” in programma a partire dalle ore 16.00 la proiezione del film Febbre da cavallo di Steno (Italia, 1976). L’evento denominato Cordialmente Steno! è organizzato dall’Istituto Cinematografico dell’Aquila “La Lanterna Magica” in collaborazione con la Fondazione Carispaq. L’iniziativa ha previsto un programma di cinque proiezioni con ingresso libero per rendere omaggio ad un grande intellettuale del nostro Paese che attraverso il cinema ha raccontato l’Italia dal dopoguerra fino agli anni ottanta.  Regista, sceneggiatore, diplomato scenografo al Centro Sperimentale di Cinematografia ha fornito un contributo culturale di altissimo livello contribuendo a rendere ancora più amato nel mondo il cinema italiano. L’intera rassegna è stata inoltre impreziosita da alcune pellicole conservate, restaurate e digitalizzate dalla Cineteca dell’Aquila “Maria Pia Casilio”.

Rassegna “Teatro nel Borgo” a Roccacaramanico

Sabato 29 luglio continua la rassegna “Teatro nel Borgo” organizzata da Muré Teatro in collaborazione con Majambiente e La Taverna di Roccacaramanico. L’obiettivo della rassegna è quello di far scoprire il borgo storico di Roccacaramanico, paese che domina la valle dell’Orta tra i massicci montuosi della Majella e del Morrone. Attraverso una facile escursione di un’ora, con partenza dal Giardino Botanico “Daniela Brescia” di Sant’Eufemia a Majella alle ore 15, si raggiungerà a piedi Roccacaramanico. Seguirà una visita al Centro Storico del Paese e al Museo Etnografico. Alle ore 17, nella piazza del paese, con affaccio spettacolare sulla Majella, si potrà assistere allo spettacolo “Maja, storie di donne dalla Majella al Gran Sasso” di e con Francesca Camilla D’Amico di Muré Teatro. Uno spettacolo che, attraverso racconti e canti, ricostruisce la figura della donna nella civiltà contadina abruzzese. Dedicato a tutte le donne che hanno attraversato a piedi, scalze, cantando, faticando, i campi del ‘900. Dopo lo spettacolo verrà offerta una degustazione di prodotti tipici dalla Taverna della Rocca. A seguire, rientro per il sentiero percorso all’andata con le luci del tramonto e il Gran Sasso che si tinge di rosa. Rientro previsto per le 20. Per info sul percorso, costi e prenotazioni contattare Majambiente: 085 92 23 43 o inviare una mail a info@majambiente.it. Per chi non potesse camminare è prevista la formula pranzo o aperitivo alla Taverna più spettacolo, prenotando però direttamente ad Alessio Sigismondi: 329 53 84 599