Appuntamenti in Abruzzo

Al Lanciano Blues Festival ospita a Lanciano, giovedì 10 agosto, concerto di Chris Cain, uno dei migliori e più raffinati chitarristi blues al mondo. Cain è considerato una vera e propria icona del Blues moderno, uno dei migliori interpreti del genere di tutti i tempi: il suo stile intriso di sfumature jazz e intense sonorità blues tradizionali, la sua profonda voce decisamente “black” fanno di Mr. Chris Cain un autentico bluesman con tantissimi anni di carriera alle spalle e una grandissima espressività sul palco, frutto degli innumerevoli show dati nel corso degli anni. Il concerto gratuito si terrà nella splendida e prestigiosa cornice di Piazza Plebiscito, nel cuore di Lanciano a chiusura del tradizionale Giovedì del Gusto e dello Shopping.

Maurizio Battista al Teatro D’Annunzio di Pescara

Maurizio Battista sarà al Teatro D’Annunzio di Pescara con il suo nuovo spettacolo “Che sarà? Bo!” il prossimo 24 agosto. Biglietti in vendita nei circuiti TicketOne e Ciaotickets.

Inaugurata la nuova scultura del Maestro Mario Pachioli a La Ciucculella

Ieri sera è stata un vero successo l’inaugurazione della nuova e attesissima opera del Maestro Mario Pachioli nella elegante cornice de La Ciucculella di Vasto Marina: la scultura in bronzo e foglia d’oro ha linee incredibilmente affascinanti e una espressività carismatica, con linee femminili che omaggiano la figura della donna. Alla inaugurazione erano presenti le autorità, tra cui il sindaco Francesco Menna che nel suo intervento ha testimoniato il peso culturale dell’evento e dell’opera, oltre a un folto pubblico che fin da subito ha dimostrato come la nuova creazione del Maestro Mario Pachioli fosse universalmente apprezzata.

Giovedì in terrazza a Giulianova

Dopo il grande successo dell’Estate 2016, la direzione del Polo Museale Civico di Giulianova torna a dare vita alla seconda edizione di “Giovedì in terrazza. Incontri di arte, storia e musica a Palazzo Bindi”, ogni giovedì dal 29 giugno al 10 agosto, alle ore 21.30, sulla terrazza di Palazzo Bindi (corso Garibaldi, 14), con il patrocinio della Regione Abruzzo – Agenzia di Promozione Culturale e la collaborazione delle associazioni culturali “Italia Nostra” Giulianova, “Accademia Acquaviva”, “G.A.M.A. Gruppo Archeologico del Medio Adriatico”, “Arts Academy Giulianova” e della Delegazione FAI di Teramo. Il 10 agosto ‘anteprima della VI edizione del Festival “La Rocca Barocca”: gli artisti dell’Accademia Acquaviva, guidati dal M° Piergiorgio Del Nunzio, in collaborazione con alcuni coristi dell’ensemble vocale Compagnia Virtuosa, presenteranno, attraverso le musiche di Caccini, Frescobaldi e Monteverdi, un percorso storico musicale che dal madrigale rinascimentale ha portato alla nascita dell’opera lirica grazie alla figura di Claudio Monteverdi di cui quest’anno si celebrano i 450 anni dalla nascita. In caso di condizioni meteo non favorevoli la serata si svolgerà presso la vicina Sala comunale “Bruno Buozzi” (climatizzata).

Gessopalena, per la “Notte di Gesso’ l’11 agosto arrivano i Modena City Ramblers 

Saranno i Modena City Ramblers, il prossimo 11 agosto, ad accendere, a Gessopalena, la “Notte di Gesso”. La manifestazione, organizzata dall’associazione culturale giovanile “GessAmiamo” e giunta alla quinta edizione, si svolge nell’incantevole borgo medievale, incastonato nel gesso. La band emiliana, con il suo particolare e trascinante sound, darà così vita ad uno dei luoghi più suggestivi d’Abruzzo. “Ebano”, “El Presidente”, “Contessa” sono solo alcuni dei grandi successi firmati MCR, senza dimenticare “I Cento Passi”, brano intenso e di forte impegno, che ha fatto da colonna sonora all’omonimo film. Oltre ai pezzi storici, i Modena presenteranno il loro ultimo album “Mani come rami, ai piedi radici”. “La kermesse  – spiegano Alessandro Lannutti, Piercamillo Antrilli e Nicoletta Salomone, membri di “GessAmiamo” –  inizierà alle 19 con un aperitivo a base di prodotti tipici del territorio e con la musica: a suonare diverse band. Tutta la notte sarà poi accompagnata da stand gastronomici, allestiti dalle attività del paese, che offriranno piatti della tradizione e street-food. Ci saranno inoltre mostre fotografiche dei giovani fotoamatori del Sangro-Aventino ed esposizone di oggetti dell’artigianato Wooden Live che si contraddistingue per l’originalità delle proprie creazioni. Si andrà avanti fino all’alba”. L’ingresso costa 7 euro. Si avvicenderanno diversi gruppi musicali: ore 19 – THE ANABLES , band bolognese che nasce riprendendo le redini di un vecchio gruppo dei tempi del liceo, e che dall’estate 2016 si butta a capofitto nella riproduzione dei più grandi successi del classico Rock’n’Roll anni ’50, ’60 , ’70 reinterpretati completamente in italiano; 19:30: LORENZO DI DEO, giovane cantautore abruzzese, di origine ortonese, fin da piccolo ammaliato dalla musica, autodidatta nello studio della chitarra, che nel 2014 compone l suo primo singolo e che sta attualmente lavorando al suo ultimo cd; 20:15: BENEDETTA VERNA, giovanissima cantante, già nota nelle scene locali, per il suo talento e la sua voce magica; 20:45: IBUCA, gruppo che propone un live eterogeneo, pensato per incontrare i gusti della maggior parte del pubblico, tra brani inediti e cover che vanno da Mannarino, a John Mayer a Daniele Silvestri, dai Coldplay ai Muse, da James Brown a Bruno Mars; 22 IN NOMINE CAPA, band del chietino e dintorni, una delle poche realtà musicali in grado di riproporre ed interpretare suoni e testi del grande Caparezza; 23:30, LIVE MODENA CITY RAMBLERS “Mani Come Rami” Tour; 2, J TOSCANO, After Party.

Montenerodomo, nell’area archeologica di Juvanum il 9 agosto ‘Saperi e sapori antichi’

I resti della città romana di Juvanum, a Montenerodomo, ospitano “Saperi e sapori antichi”. L’appuntamento, previsto per il prossimo 9 agosto e giunto alla V edizione, tra le luci delle fiaccole,  punta a valorizzare il sito archeologico di Juvanum, una delle meraviglie d’Abruzzo, dove nelle ultime settimane, a cura dell’Università ‘d’Annunzio’ di Chieti-Pescara, sono anche stati effettuati nuovi scavi. La manifestazione è a cura del Comune, del Parco nazionale della Majella, del Museo e Parco archeologico di Juvanum, con il patrocinio del ministero dei Beni e le Attività culturali e della Soprintendenza archeologica d’Abruzzo. “Un’iniziativa – spiega il sindaco di Montenerodomo, Antonio Tamburrino – ideata per esaltare la bellezza di un luogo che tra le sue pietre racchiude millenni di storia. E per far conoscere le peculiarità del territorio”. Si comincia alle 10 del mattino con le visite guidate nell’insediamento archeologico. Per l’occasione ci sarà anche uno stand del Parco nazionale della Majella. Alle 16, all’interno del Museo, si terrà la presentazione del libro di Aurelio Manzi il “Cibo della miseria” di Meta Edizioni. Il volume esamina gli effetti nocivi, sulla salute umana e specialmente tra le classi sociali povere, dell’uso alimentare di alcune piante comunemente coltivate. In particolare, si ricostruiscono le vicende storiche e scientifiche legate ad una misteriosa epidemia di latirismo in un centro montano dell’Abruzzo, nella prima metà dell’Ottocento, a seguito dell’introduzione della coltivazione di una specie di cicerchia (Lathyrus clymenum). Vengono messe in luce l’opera e la figura di uno sconosciuto medico di provincia che riuscì a individuare le cause della grave malattia ed impedirne la diffusione nell’intero Regno di Napoli. Alle 19 l’”Apertura tabernae” con artigiani e antichi mestieri che rivivono: all’opera scalpellini, maniscalchi, donne che fanno il “sapone di una volta” o che tessono filati di lana, orafi, fabbri. Quindi la gastronomia, con l’”Archeofood”, con i prodotti tipici e laboratori del gusto e della lavorazione delle materie prime: dai formaggi (si potrà assistere alla trasformazione del latte e alla creazione di formaggi e mozzarelle) ai salumi, al miele, ai dolci… Protagonista indiscussa sarà la patata di montagna, regina di diversi piatti che verranno preparati. Gli agriturismi del posto presenteranno le proprie specialità. Infine musiche itineranti, a cura del gruppo “Lu ramajett”. Info: www.montenerodomo.gov.it; commontenerodomo@tin.it; 0872 960109.

LancianoEstate 2017

La quinta settimana di LancianoEstate 2017 si apre domani martedì 8 agosto con due appuntamenti in serata: ore 21 al Polo Museale Santo Spirito il Flic Festival Lanciano in Contemporanea propone “Notte al Museo”, laboratorio per bambini e famiglie; in Largo dell’Appello terza puntata della rassegna inedita “Suoni e Visioni”, festival del cinema muto con musica dal vivo: alle 21 proiezione del film “La grande sparata” (The Strong Man) di Frank Capra con colonna sonora dal vivo di Walter Gaeta (pianoforte) e Carmine Ianieri (sassofoni). A seguire, alle 22, proiezione del film “Il diritto di contare”, di Theodore Melfi (Usa 2017). Mercoledì 9 agosto alle ore 22.30 concerto dei “Polemica” davanti il Teatro Fenaroli nell’ambito della sesta edizione della rassegna musicale “Outside the Theatre” della Caffetteria Fenaroli, in collaborazione con l’Associazione Amici di Lancianovecchia. Giovedì 10 agosto appuntamento con il quinto Giovedì del Gusto e dello Shopping, la manifestazione giunta alla settima edizione e dedicata all’enogastronomia e al divertimento nel cuore di Lanciano: alle 20.30 Taste of Lanciano propone l’ultimo giovedì a cena sotto le stelle lungo Corso Roma e Via dei Frentani, tema della serata #HollywoodStars con dress code “La stella sei tu”, 11 menù a 15 euro nei ristoranti che aderiscono all’iniziativa. Consigliata la prenotazione. Alle 21 in Largo San Lorenzo, quartiere Lancianovecchio, serata musicale anni ’60 con “I Pop’s”; sempre alle 21 in Largo San Giovanni, kermesse di scacchi in piazza a cura dell’Associazione Scacchistica Frentana G.C. Polerio. Alle 21.30 appuntamento in Largo dell’Appello con l’evento concertistico di chiusura della parte estiva dell’Estate Musicale Frentana 2017: un concerto straordinario nella notte di San Lorenzo dell’Orchestra Sinfonica Internazionale Giovanile “Fedele Fenaroli”, con la partecipazione di giovani allievi provenienti da tutto il mondo preparati da docenti di fama internazionale, con la direzione del M° Giuseppe Ratti, uno dei più importanti e quotati direttori d’orchestra italiani. Musiche dalla Carmen di George Bizet e da Star Wars di John Williams. Alle 22 per gli amanti del blues concerto gratuito in Piazza Plebiscito di una delle icone mondiale del genere, il grande chitarrista statunitense Chris Cain, ospite del Lanciano Blues Festival 2017: Cain è considerato una vera e propria icona del Blues moderno, uno dei migliori interpreti del genere di tutti i tempi. Venerdì 11 agosto, dalle 19.30, nel piazzale dei Martiri 6 Ottobre “Notte…Chiara 2017” dell’Arciconfraternita Morte e Orazione San Filippo Neri, festeggiamenti in onore di Santa Chiara con degustazione di pizza fritta, arrosticini, birra e concerto della tribute band dei Pooh, “Parsifal”. Alle 21.30, il Flic Festival propone nel Polo Museale di Santo Spirito il film “Mancanza Purgatorio”, per la regia di Stefano Odoardi con Angelique Cavallari (2016). Saranno presenti il regista e il montatore Gianluca Stuard, ospite d’onore il critico cinematografico Adriano Aprà. Alle 21.30 serata live music al Parco Diocleziano, organizzata dalla Pro Loco Lanciano. Chiude la quinta settimana la seconda serata di “Notte…Chiara 2017”, con musica dal vivo dedicata ai successi degli anni 70-80-90.

San Valentino paese degli organi: ad agosto tre concerti di musica barocca

Sono tre i concerti previsti nel mese di agosto nell’ambito del progetto di recupero degli organi storici di San Valentino in Abruzzo citeriore (Pe), testimoni del forte sentimento della tradizione religiosa della comunità sanvalentinese. Martedì 8 agosto, Luciano Zecca e venerdì 11 Nicolò Sari, terranno i primi due concerti nel Duomo del paese, con inizio alle 21. Mentre il 30 agosto, nel cortile di palazzo Delfina Olivieri, l’Ensemble musiche da camera di Napoli, si esibirà con le “cantate e sonate” barocche della città partenopea. Con i suoi quattro organi storici, integri e costruiti tra Seicento e Ottocento, San Valentino si appresta a diventare un importante punto di riferimento in tutta Italia per la musica barocca e liturgica. I tre concerti sono stati inseriti nel più vasto programma della 19esima stagione di musica antica, organizzata dall’Ensemble Seicentonovecento, patrocinata tra gli altri da Regione Abruzzo, Comune di San Valentino e Fondazione PescarAbruzzo. E proprio la Regione, su iniziativa dell’assessore ai Parchi, Donato Di Matteo, ha finanziato il progetto di recupero dei quattro organi, presentato dal Comune di San Valentino, che ha fatto propria l’iniziativa dell’Associazione Amici del Museo, con un contributo di circa trecentomila euro. Oltre al restauro degli organi, prevista anche la nascita di una scuola estiva per giovani organisti provenienti da tutta Europa e un festival internazionale di musica d’organo.

Equipe 84 in concerto a Scerne di Pineto

Prosegue il tour estivo della “Equipe 84 – La Storia”. La prossima data live del gruppo sarà in provincia di Teramo: appuntamento a Scerne di Pineto martedì 8 agosto per un atteso concerto in piazza, a ingresso libero. Inizio alle ore 21,30.