Appuntamenti in Abruzzo

Torna a calcare le scene a Roseto dopo molti anni l’attrice, scrittrice e pianista Daniela Musini rosetana DOC, e lo fa vestendo i panni di Maria Callas nel suo ultimo, acclamato spettacolo teatrale “Maria Callas, la Divina”, da lei scritto e interpretato, che Venerdì 11 Agosto alle ore 21 sarà messo in scena nella splendida cornice di Villa Paris di Roseto degli Abruzzi, in provincia di Teramo. C’è una grandissima attesa in città per questo appassionato ed emozionante spettacolo teatrale, creato dalla Musini per celebrare i 40 anni della morte della Callas (avvenuto il 16 Settembre 1977) e vincitore di 5 premi letterari tra cui il fiorino d’oro-primo premio assoluto alla XXXIV edizione del prestigioso Premio Firenze. Fortemente voluto dal Sindaco Girolamo Di Sabatino e dall’Assessore alla Cultura Carmelita Bruscia,  “Maria Callas, la Divina” è atteso come uno dei più importanti eventi culturali ed artistici dell’Estate di Roseto e sicuramente non deluderà le aspettative, considerato il successo di pubblico e di critica che questo monologo sta riscuotendo dovunque.

A Francavilla al Mare il BluBar Festival

Torna a Francavilla al Mare il BluBar Festival. Per questa edizione caratterizzata dalla presenza, tra gli altri, di Massimo Ranieri e Renzo Arbore, si cambia location: dalla storica Piazza Sirena alla più capiente Piazza Sant’Alfonso. Non cambia però la qualità del festival, che vede la direzione artistica del noto regista Maurizio Malabruzzi. Tutte le serate inizieranno alle 21.30. Si parte il 9 agosto con Renzo Arbore e l’Orchestra Italiana (special guest Andy Luotto). In occasione dell’esibizione di Arbore al Blubar Festival, il consiglio comunale riunito in seduta solenne conferirà al noto showman la cittadinanza onoraria di Francavilla. Il 10 agosto serata dedicata alla canzone d’autore italiana, con la partecipazione del giornalista e critico musicale Marino Bartoletti. Sul palco ci saranno Ernesto Bassignano, Dodi Battaglia e Ron. L’11 agosto si cambia completamente genere con il tributo ai Pink Floyd dei ‘Pink Floyd Legend’. Ospite della serata il giornalista Maurizio Baiata. Il 12 agosto saranno di scena la Nuova Compagnia di Canto Popolare ed Edoardo Bennato. Ospite Raffaele Cascone. Gran finale il 13 agosto con Massimo Ranieri. Special guest l’autore televisivo Giorgio Verdelli. Per tutti gli spettatori, dunque, ci sarà la nuova location di Piazza Sant’Alfonso. Ma non è tutto, perché dal 7 al 20 agosto Palazzo Sirena ospiterà la quinta edizione di Click’n’Rock, con la mostra fotografica “The Sound of Hands” di Cristina Arrigoni, che attraverso le sue foto scattate in giro per il mondo trasmetterà l’emozione che si vive durante un concerto, nel backstage, durante le prove… perché la musica si può raccontare anche attraverso le immagini. Lo spostamento quest’anno è dovuto alla circolare del 7 giugno 2017 del capo della polizia Gabrielli, entrata in vigore dopo i drammatici fatti di Torino, che regolamenta la manifestazioni pubbliche. Per i possessori del biglietto, la collocazione del palco e dei posti a sedere rimarrà invariata. L’unicità del Festival è quella di garantire la visione degli spettacoli anche ai non paganti, che saranno situati nell’area circostante la zona “Teatro” riservata ai possessori dei biglietti.

“Giovedì dello Shopping e del Gusto” a Lanciano

Giovedì 10 agosto a Lanciano – nell’ambito della rassegna promossa dal Comune di Lanciano dei “Giovedì dello Shopping e del Gusto” – Taste of Lanciano, il brand nato per riunire le tradizioni, la cultura, l’enogastronomia e l’atmosfera di un centro storico fra i più belli del Centro Italia, propone “A cena sotto le stelle – HOLLYWOOD STARS – DRESS CODE: SERATA ELEGANTE”; un’unica tavolata ideale per collegare Corso Roma a Via dei Frentani passando per Piazza Plebiscito. Ciascuno degli 11 ristoranti del centro storico partecipanti all’iniziativa, infatti, collocherà dei tavoli all’aperto proponendo un menù ad un prezzo unico di 15 Euro.

Premio di Poesia Dialettale a Castel Frentano

Domani, mercoledì 9 agosto, alle ore 21 in piazza Caporali si terrà le cerimonia di premiazione del Premio Eduardo Di Loreto. Giunta alla sua trentottesima edizione la manifestazione si avvale delle migliori presenze culturali dialettali della regione. Nella serata declameranno le proprie poesie i poeti segnalati dalla giuria, presieduta dal prof. Emiliano Giancristofaro e inoltre si esibirà il coro diretto dal maestro Francesco Paolo Santacroce. Ospite d’onore il giornalista e scrittore Paolo Gambescia, nato a Paglieta e di madre castellina; hanno assicurato la loro presenza il presidente della provincia dott. Mario Pupillo e altri Sindaci e Amministratori del territorio. Oltre all’intitolazione del coro (dedicato al maestro Pierino Liberati, musicista di talento e autore di canzoni e opere), sarà proiettato un filmato sulle attività svolte negli ultimi anni dalle varie associazioni locali, con spazi in ricordo di alcuni amici che non ci sono più. L’ingresso è gratuito.

Quarta edizione di Tortoretrò

Torna la festa più imprevedibile della costa adriatica, torna Tortoretrò, l’evento organizzato dalla Consulta Giovanile Comunale di Tortoreto. La particolarità di questa manifestazione è che ogni anno viene scelto un tema diverso in cui è il pubblico ad essere protagonista con diversi concorsi per i migliori abiti, giochi interattivi e tanta musica. Quest’anno il tema scelto è quello degli anni ’70 dance, decade in cui regnava la disco music nelle discoteche e usciva il famoso film “La febbre del sabato sera” che appasionò generazioni e generazioni alla musica dance. Questa quarta edizione si svolgerà il 18 agosto a Tortoreto come ormai da tradizione e seguirà il seguente programma: ore 20.30 inizio con dj set; ore 21esibizione dei Metanoia, rock band tortoretana; ore 21:45 quiz musicale a premi “il musichiere” (squadra vincitrice); ore 22 concerto disco music con gli After Eight band; ore 24 premiazione concorsi. I concorsi sono: miglior vestito uomo e donna (primo, secondo e terzo posto); instagram live con l’hashtag #TortoretròDanceEdition (unico vincitore). Il verbo che regna per questa edizione è ballare, infatti si vuole ricreare il tipico ambiente di una discoteca anni 70. Oltre i concorsi e la musica ci saranno molte attrazioni come photbus con polaroid, fondali per foto, totem esplicativi e diversi stand. Per qualsiasi informazione si può contattare la Consulta Giovanile sulla pagina facebook dell’evento https://www.facebook.com/TORTORETRO/

La Panarda a Castelbasso

Castelbasso 2017 torna fino al 3 settembre nell’antico borgo teramano. Il fulcro della manifestazione, allestita dalla Fondazione Malvina Menegaz presieduta da Osvaldo Menegaz, è, come sempre, l’arte, con la mostra Mario Sironi e le Arti povere. Assenso e dissenso. Quest’anno, insieme a letteratura, musica e incontri politici, Castelbasso propone la Panarda. Negli ultimi anni l’enogastronomia si è rivelata una chiave di volta per il turismo. Oltre che una cucina sana, figlia dei tempi non sempre felici del Novecento, la gastronomia abruzzese ha nel proprio dna una antica tradizione dei pranzi per le grandi occasioni del sedicesimo e diciassettesimo secolo: la Panarda. Castelbasso propone, giovedì 10 agosto alle 21 in piazza Arlini (costo 50 euro a persona, prenotazione consigliata) una versione moderna della Panarda, con 40 portate. Quattro ristoratori del territorio – accompagnati da una voce narrante – daranno vita a un cooking show tra memoria e innovazione. Parte del ricavato sarà utilizzato per il restauro della chiesa santi Pietro e Andrea di Castelbasso, danneggiata dalle ultime scosse sismiche dell’inverno scorso.

Quarta edizione della Festa del Contadino di Tornimparte

Si terrà dal 18 al 20 agosto a Forcelle di Tornimparte la quarta edizione della Festa del Contadino, organizzata dall’associazione “Santo Stefano” in cooperazione con diverse associazioni di volontariato accomunate da un unico intento, “dimostrare l’amore per il proprio territorio, l’Abruzzo e il Centro Italia nonostante gli accadimenti degli ultimi anni”, come si legge in una nota degli organizzatori. Ricco il programma della festa che ha visto negli scorsi anni la partecipazione di migliaia di persone:  la sagra degli stringozzi alla contadina, la mostra mercato di prodotti agricoli e artigianali della Majella, la promozione sociale delle associazioni di Scoppito (L’Aquila) e del Movimento Zoé, fino allo sport dell’Asd Amiternum Judo L’aquila e Tornimparte 2002. Nel programma anche un tour jeep 4×4, le vespe del Vespaclub dell’Aquila, il raduno dei fuoristrada “Sulle tracce di Annibale”, la passeggiata solidale su due ruote, la Sfilata Medioevale con gli sbandieratori e il primo torneo di softair, attività ludico sportiva basata sulle tecniche e tattiche militari nei boschi. La serata clou sarà il 19 agosto, con il concerto dei Modena City Ramblers nell’unica data estiva del tour nella provincia dell’Aquila. La band nata negli anni Novanta in Emilia porterà nelle aree interne aquilane il combat folk che l’ha resa celebre in Italia.