Lanciano ha il nuovo palco modulare per gli spettacoli

Il Comune di Lanciano si è dotato nuovo palco modulare. Acquistato lo scorso 25 luglio, con determina del Settore Lavori Pubblici, il palco è stato montato questa mattina in Piazza Plebiscito. La struttura, 10 metri di lunghezza per 10 metri di larghezza, altezza da terra variabile da 1 a 1,40 mt è modulabile nell’ampiezza a seconda delle necessità e risponde a tutte le prescrizioni di legge in materia di sicurezza di pubblici spettacoli. E’ in materiale ignifugo e presenta tutte le certificazioni richieste per legge circa il corretto montaggio e collaudo; la ditta che ha fornito il palco dopo la procedura tramite Mepa è la Mario Orlando e Figli Srl di Misterbianco (CT), per un importo totale di 14.640 euro iva inclusa.

“E’ il primo passo del progetto di messa in sicurezza degli spazi e dei servizi per gli spettacoli, un programma complesso e oneroso che stiamo mettendo in campo per rispondere alle prescrizioni della normativa inerente la sicurezza degli spettacoli pubblici. Da oggi il Comune di Lanciano ha un palco collaudato e sicuro a disposizione delle numerosissime attività che si svolgono nella nostra Città. I moduli consentiranno di costruire uno o più palchi di dimensioni e forme diverse, sempre nell’ottica di agevolare e favorire le Associazioni culturali e le tante iniziative che vengono proposte in Città. Con il ribasso ottenuto rispetto all’importo a base d’asta, 20.000 euro, saranno acquistati ulteriori moduli. Il palco che è stato utilizzato finora non andrà in pensione, anzi: verrà interessato da un intervento di adeguamento alle norme di sicurezza vigenti e al termine della stagione estiva sarà sistemato definitivamente nel chiostro del Parco delle Arti Musicali delle Torri Montanare, così da dotare il nostro Parco di un ulteriore elemento strutturale importante per i corsi dell’Estate Musicale Frentana e le iniziative della Scuola Civica di Musica – dichiarano il Sindaco Mario Pupillo e l’Assessore alla Cultura Marusca Miscia.