Incendi, il Parco Nazionale della Majella ricorre ai droni

Lotta agli incendi: il Parco Nazionale della Majella ha ritenuto utile avvalersi di nuovi sistemi ad alta tecnologia, che consentano di ridurre notevolmente il rischio di roghi. Si tratta di sofisticati droni in grado di rilevare e trasmettere, in tempo reale, i dati necessari per valutare le condizioni delle aree interessate, monitorando l’evoluzione degli incendi e delle conseguenti azioni di soccorso. La strumentazione, dotata di camere termiche che rilevano le forme di calore, sarà ugualmente utilizzabile in generale per operazioni di sorveglianza del patrimonio faunistico e di ricerca di persone. 

La strumentazione sarà presentata nel corso di una conferenza nel corso della quale verrà effettuata una dimostrazione pratica circa l’utilizzo dei droni attraverso la ripresa, in tempo reale, dei luoghi interessati dai recenti incendi sul Morrone, permettendo di comprendere, allo stesso tempo, le loro potenzialità. L’invito a partecipare è rivolto, oltre a chi opera nel campo specifico (vigili del fuoco, protezione civile, carabinieri forestali), alle amministrazioni pubbliche, ad enti privati, ad associazioni di volontariato e a tutti coloro che avranno interesse a partecipare.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *