Lanciano, definito il programma dell’edizione 184 delle Feste di Settembre

Presentato nel corso di una conferenza stampa alla presenza del presidente del Comitato Feste Maurizio Trevisan, del sindaco Mario Pupillo e di molte delle associazioni cittadine coinvolte, è stato presentato il cartellone delle manifestazioni delle Feste di Settembre Lanciano 2017, giunto alla sua 184^ edizione. Circa 40 gli eventi, che si snoderanno da qui al 17 settembre prossimo.

Le tre serate clou delle Feste, come annunciato da tempo, ospiteranno grandissimi nomi del panorama musicale italiano, chiamati per riuscire ad accontentare gusti ed età diverse: UT News Trolls con ospite Nico Di Palo, Dodi Battaglia e Alex Britti, rispettivamente il 14, 15 e 16. Così come l’evento in piazza Plebiscito della Nottata (il 13 settembre) con “Passione 2017 – Abruzzo nel Cuore”, realizzato da Cerrone, Valagro e Walter Tosto: una prima parte dedicata alla moda, la bellezza e alle esibizioni di talenti tutti rigorosamente di origine abruzzese e una seconda parte, dalla mezzanotte all’Apertura delle 4, con la discoteca a cura di Dj Raffaele Jair.

Ma nel corso della Nottata (13 settembre) non mancheranno altre occasioni di divertimento in altri angoli cittadini. Tra queste: il “Gran galà delle Orchestre – Ballo in piazza” nel piazzale dell’ex stazione;  “La Nuttate 3.0” lungo corso Trento e Trieste, Special guest AMSCAT con Kamasutra do Brasil, diretta Radiofonica a cura di Radio Color e diretta tv a cura di Globe Tv channel (coordinata da Danilo Daita); la Danceteria – Accademia di ballo in piazza Pace, con tutto il team di professionisti: dimostrazione di varie discipline, spettacoli, animazione con balli di gruppo e a seguire serata danzante di danze caraibiche.

Ogni sera concerti di gruppi locali, ospitati prevalentemente in piazza Plebiscito, con inizio tra le 21.30 e le 22: “Figli del Mare” con musica anni ’60-’70 e Revival (5 settembre); Apollo Blues Band (6 settembre); Concerto dei premiati del Concorso Masciangelo – Accademia Musicale Frentana (6-7 settembre); Il Cantastorie in concerto (8 settembre); “Paese della Musica” (9 settembre); Hertz – The Cranberries Tribute band e “Area Protetta” (11 settembre); Cinquantennale 3° edizione Ponte d’Oro (1967-2017) – Festival di gruppi musicali anni 60 (12 settembre); Seminario di batteria con Dave Weckl ed Esibizione del Coro di Castelfrentano (17 settembre).

Spazio, immancabile, per gli appuntamenti enogastronomici, con “Malvo’ in Festa” (8 e 9 settembre) e “Gusto InFesta”, specialità culinarie tipiche lancianesi (11 e 12 settembre) a cura dell’Associazione culturale DALILA di Torre Sansone, oltre a tante altre occasioni di gustare i prodotti della tradizione locale nel corso di tutto il periodo di Feste.

Non mancheranno manifestazioni originali e in alcuni casi di assoluta novità per le Feste di Settembre: Ludobus “ScomBussolo – Giochi per Tutti”: un furgone carico di giochi in legno (della tradizione popolare, del mondo, d’equilibrio, di lancio, d’ingegno) che vengono messi a disposizione di bambini, ragazzi, adulti e famiglie per poter giocare, dalle 18.30 alle 22.30 del 6 e 7 settembre in piazza Plebiscito; “Festival dell’anima” – Percorsi di benessere per corpo mente e anima (9 e 10 settembre all’Auditorium Diocleziano); “Festival della Serenata – Città di Lanciano” 2° Edizione, a cura dell’Associazione culturale DALILA di Torre Sansone e dell’associazione “La Luna di Seb” con degustazioni di piatti tradizionali abruzzesi (10 settembre in piazza Pace).

E, ancora, tantissimi altri appuntamenti culturali, mostre, presentazioni di libri, eventi sportivi e tanto, tanto altro.

Senza trascurare, ovviamente, la tradizione: la Fiera di Sant’Egidio del 31 agosto, il Dono dell’8 settembre (con oltre 20 tra contrade, rioni e Comuni presenti), le Luminarie a cura della ditta Paulicelli Gianfranco S.r.l., la Banda “Città di Fossacesia”, i 4 appuntamenti dei fuochi d’artificio a cura di Morena Fireworks con la collaborazione di Esplodenti Sabino e la tradizionale Lotteria delle Feste, quest’anno abbinata al Lotto e quindi estratta con il Lotto del 23 settembre. Da questa settimana sarà inoltre in distribuzione l’Almanacco delle Feste di Settembre 2017, disponibile presso la sede del Comitato, in piazza Plebiscito, 67.

“Un programma complesso – ha tenuto a precisare Maurizio Trevisan – per una spesa che si aggira tra i 140 e i 150 mila euro, raccolti soprattutto grazie alla generosità degli sponsor cittadini e del circondario. Piccoli e grandi contributi che ci hanno aiutato a realizzare delle Feste, credo, che soddisferanno le aspettative dei Lancianesi; a cominciare dai grandi eventi in programma (cantanti, luminarie e fuochi), per i quali la spesa di assesta sui 120 mila euro, senza però trascurare i piccoli appuntamenti quotidiani, realizzati soprattutto grazie alla passione e all’impegno delle associazioni cittadine, che non hanno voluto mancare alle Feste di Settembre. E allora – conclude Trevisan richiamando lo slogan delle Feste ‘Che spettacolo’ – che si alzi il sipario… e spettacolo sia!”.

“Nel ringraziare il Presidente Trevisan e tutto il Comitato per la passione e l’impegno con cui hanno lavorato in questi mesi per chiudere il cartellone che oggi presentiamo, esprimiamo il nostro più sincero augurio di buone feste a tutti coloro che vorranno vivere la bella città di Lanciano in questo mese speciale, che allunga l’atmosfera estiva e allegra dell’estate fino a quasi tutto settembre. Ci piace sottolineare come Lanciano sia una città che oggi più che mai si impegna con tutte le sue variegate componenti e con le 33 contrade in testa a coniugare fede, tradizione e spettacolo, valorizzando al massimo la devozione che il popolo lancianese rivolge da 184 anni alla sua patrona, la nostra cara Madonna del Ponte. Le esigenze dello spettacolo quest’anno verranno ampiamente soddisfatte dalla presenza di autentici protagonisti della musica leggera italiana degli ultimi 50 anni, in tutte le serate del 14, 15 e 16 settembre: i New Trolls, Dodi Battaglia e Alex Britti sono una garanzia da questo punto di vista ed è lecito aspettarsi il tutto esaurito in queste serate. Buone Feste a tutti!”, dichiarano il Sindaco Mario Pupillo e l’Assessore alla Cultura e Turismo Marusca Miscia.

Il giorno venerdì 15 settembre, come noto, sarà festa patronale da rispettarsi ai fini civili.