Lanciano: dal ministero no ai semafori ai varchi delle zone Ztl

E’ stata resa pubblica la nota del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti  con la quale si evidenzia che le lanterne semaforiche poste ai varchi delle zone a traffico limitato a Lanciano non sono state mai autorizzate dallo stesso ministero. Contestualmente è stata pubblicata la Determina del Dirigente del Comune di Lanciano con cui si evidenzia che l’acquisto dei pannelli luminosi rappresenta il presupposto necessario per il regolare funzionamento delle ztl.

“Sono state elevate multe a carico di migliaia di cittadini che si sono trovati a transitare nelle z.t.l. anche con i semafori verdi. Ai varchi è stata apposta una cartellonistica illegibile e non a norma rispetto alle prescrizioni del Codice della Strada. E adesso i lancianesi che sono stati sanzionati e hanno pagato le multe per essere transitati all’interno delle z.t.l. adesso cosa dovrebbero fare? – si domanda il responsabile cittadino di Forza Nuova Lanciano, Marco Basilischi -. Ci sono probabilmente gli estremi per i reati di omissione e truffa a danno della collettività? Il Comandante della Polizia Locale che ha invitato con nota del 21 febbraio scorso l’Amministrazione a porre rimedio alla situazione che si era venuta a creare, ritiene che in questa situazione il Codice della Strada sia stato applicato oppure sia stato completamente disatteso? Chi risponderà del danno economico alle Casse Comunali che inevitabilmente deriverà dalla pioggia di ricorsi che ci saranno?”. Basilischi attende risposte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *