L’Amministrazione comunale di Lanciano con i lavoratori della Honeywell

Un’ampia delegazione dell’Amministrazione comunale di Lanciano, guidata dal Vicesindaco Giacinto Verna, ha espresso solidarietà e vicinanza ai lavoratori della Honeywell che questa mattina hanno iniziato lo sciopero a tempo indeterminato a difesa del lavoro e del sito produttivo di Atessa. Erano presenti, oltre al Vicesindaco, l’Assessore al Lavoro Francesca Caporale, il Presidente del Consiglio comunale Leo Marongiu, i consiglieri Angelo Laccisaglia e Gabriele Paolucci.

“Massima e incondizionata solidarietà ai 420 lavoratori della Honeywell che oggi iniziano una battaglia importante non solo per il loro posto di lavoro, ma per tutto il comprensorio Frentano. Il Sindaco Mario Pupillo è stato a Roma la scorsa settimana per la vertenza al Ministero, a luglio abbiamo portato in Consiglio un ordine del giorno per esprimere solidarietà ai lavoratori e garantire il nostro massimo impegno sulla vicenda; oggi siamo qui davanti i cancelli dello stabilimento per ribadire la nostra vicinanza ai lavoratori e il sostegno alla loro lotta per salvare questo stabilimento, considerato uno dei migliori al mondo nel suo settore e che ha contribuito in buona parte all’attivo di bilancio dell’azienda. Il diritto al lavoro su cui si fonda la Repubblica va difeso sempre e comunque, non possono esserci mezze misure né prevalenti strategie industriali ispirate unicamente al profitto. Noi ci siamo in questa battaglia, invitiamo tutte le istituzioni sia periferiche che centrali a sostenere i lavoratori affinché 420 famiglie non vengano private di questo sacrosanto diritto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *