Legge “Garage” della Regione Abruzzo impugnata dal Governo

Il Consiglio dei Ministri ha impugnato la legge sull’abitabilità di cantine e garage votata a luglio scorso dal Consiglio regionale abruzzese.

Soddisfazione è stata espressa dalla Stazione Ornitologica Abruzzese Onlus, il Forum H2O e Nuovo Senso Civico.

Dichiara Augusto De Sanctis, presidente della SOA “Siamo stati i primi a lanciare l’allarme con un comunicato stampa il 15 luglio scorso non appena letta la norma varata dal Consiglio Regionale. Una scelta incredibile per una legge che se applicata aumenterebbe a dismisura i rischi per l’incolumità dei cittadini. Ad ogni alluvione, Livorno tragicamente insegna, cantine e garage vanno immediatamente sott’acqua in pochi secondi e diventano trappole, come chiarito da tempo dalla Protezione Civile nazionale. Il nostro allarme era quasi caduto nel vuoto, in un contesto di quasi generale plauso alla norma, cosa che fa riflettere. Fortunatamente un articolo uscito su La Repubblica aveva riacceso i riflettori su questa legge. Poi abbiamo scritto una circostanziata lettera al Governo, che qui alleghiamo. È sconfortante che a soli sette mesi dalla tragedia del Rigopiano i nostri consiglieri regionali abbiano pensato di varare un tale provvedimento che aumenta i rischi. Speriamo ora che la Corte Costituzionale cancelli questa legge. Nel frattempo chiediamo ai Comuni di decidere di non applicarla sul loro territorio. Il Consiglio regionale farebbe bene, comunque, a tornare sui suoi passi“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *