Pescara: la polizia esegue tre arresti

La Polizia di Stato, ha eseguito un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Pescara, nei confronti di Carmine Cirelli, originario di Termoli. Lo stesso deve espiare la pena residua di anni 1 e mesi 11, e giorni 29, per un cumulo di pene inerenti reati contro il patrimonio e lo spaccio e la detenzione di sostanze stupefacenti, fatti avvenuti in Pescara negli anni 2013 e 2014.

Un provvedimento di esecuzione di pene concorrenti nei confronti di condannato in stato di libertà e contestuale ordine di esecuzione, emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte D’Appello di L’Aquila è stato emesso nei confronti di Tommaso Ferri, 51 anni, di Pescara. Ferri deve espiare la pena di anni 2, mesi 7 e giorni 3 di reclusione, per un cumulo di pene inerenti reati contro il patrimonio, commessi in Pescara negli anni dal 2013 al 2015.

Eseguita pure un’ordinanza applicativa di misura cautelare in carcere, emessa l’11 ottobre scorso dal Giudice delle Indagini Preliminari del Tribunale di Pescara, ed ha tratto in arresto Tony Spinelli, 50 anni, pescarese, in quanto lo scorso 21 settembre era stato trovato in possesso di 4700gr di marijuana e denunciato in stato di libertà perchè riconosciuto colpevole per la violazione di cui all’art 73 D.P.R.309/90, detenzione e spaccio di sostanza stupefacente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *