A Lancianofiera la 13° edizione di“Sposiamoci”

Il giorno del matrimonio resta ancora per molti un giorno speciale da vivere da protagonisti, l’organizzazione richiede, quindi, una particolare cura e l’attenzione anche al minimo dettaglio se si vuole che tutto sia perfetto e rispondente alle proprie esigenze. Sempre più coppie scelgono di affidarsi a professionisti del settore, per non lasciare nulla al caso e non rischiare imprevisti. Chi ha già deciso il fatidico si, ma anche chi progetta il matrimonio o lo sogna e lo immagina come momento unico, sicuramente non perderà l’evento previsto il prossimo fine settimana a Lancianofiera. “Sposiamoci” l’eloquente denominazione della rassegna che si terrà il 21 e 22 ottobre prossimi. Un’edizione, la tredicesima, ricca di tante e interessanti novità, a cominciare dall’organizzazione curata da Krea Eventi di Cristina Orsatti che questa mattina in conferenza stampa ha spiegato gli aspetti più importanti. “Sono 73 gli espositori, quasi tutti della Provincia di Chieti anche se non mancano presenze che arrivano da fuori regione, abbiamo scelto di concentrare tutto in un unico padiglione, il due, che offrirà ai visitatori una serie di proposte accattivanti – ha detto la Orsatti – credo che sia anche l’occasione per le attività presenti di un confronto costruttivo, di creare sinergie per rispondere meglio all’esigenza di un mercato in continua evoluzione”. Saranno due giornate intense con un programma nutrito che prevede una serie di momenti significativi, all’insegna del bello. Con il taglio del nastro previsto alle 15.00 di sabato 21 ottobre, il sipario si alzerà su un palcoscenico che per due giorni sarà calcato da professionisti del settore. Dall’abito, al trucco, dalle acconciature agli addobbi floreali. Ma sarà anche una fiera social ha puntualizzato Emanuela Boemi di Krea Eventi puntando anche l’accento sulla bellezza dei luoghi abruzzesi che potrebbero diventare le location privilegiate di molte coppie. “La nostra regione non ha nulla da invidiare alle altre, abbiamo posti suggestivi e di grande fascino che dovrebbero però essere maggiormente valorizzati e promossi, bisognerebbe pensare anche a un turismo del wedding – ha rimarcato Emanuela Boemi – noi ce l’abbiamo messa tutta per allestire una rassegna e un programma capaci di incuriosire e attrarre, ringraziamo gli espositori che ci hanno dato fiducia”. La Fierà si concluderà domenica sera con la partecipazione di un testimonial d’eccezione, l’attore Massimiliano Morra. Il presidente Franco Ferrante ha salutato con soddisfazione il ritorno in Fiera – dopo qualche anno di assenza – di un settore di particolare importanza. “Una bella sfida per Cristina ed Emanuela che hanno scelto di scommettere sui fiori d’arancio organizzando questa rassegna che mette al centro tutte le attività che ruotano intorno ai matrimoni”. Sposiamoci si avvale anche della collaborazione di Ascom Abruzzo e questa mattina il presidente Angelo Allegrino ha avuto parole di apprezzamento per le organizzatrici “coraggiose e intraprendenti, non è semplice allestire una fiera di questo tipo, il mio grazie va anche al presidente Ferrante che nonostante le risorse scarse è riuscito a restituire a questo ente una grande vitalità”. All’incontro con i giornalisti ha preso parte l’assessore al commercio e alle attività produttive del Comune di Lanciano Francesca Caporale. “Sono tante e interessanti le proposte condensate nei due giorni di Sposiamoci, si tratta come è stato precisato dalle organizzatrici, di un settore che meriterebbe una maggiore attenzione soprattutto rispetto alla valorizzazione di posti e luoghi che potrebbero incorniciare molti matrimoni. Nel nostro territorio sono davvero tante le bellezze artistiche e paesaggistiche. Credo, comunque, che le manifestazioni fieristiche siano sempre valide perché favoriscono l’incontro tra domanda e offerta e contribuiscono a disegnare la geografia economica di un territorio”.