Fresagrandinaria premiata per iniziative di integrazione europea

“Per il ruolo storico svolto nella costruzione dell’Unione europea attraverso i gemellaggi e la cooperazione territoriale” questa mattina a Roma il Comune di Fresagrandinaria ha ricevuto il ‘Premio Gianfranco Martini 2017’ dall’Aiccre (Associazione italiana per il Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa”.

A ritirare l’attestato, dalle mani del presidente Stefano Bonaccini, il sindaco Giovanni Di Stefano, nella sede dello Spazio Europa della rappresentanza in Italia della Commissione Europea. Fresagrandinaria, unico comune abruzzese, è stato scelto quale modello virtuoso di solidarietà, inclusione e cooperazione decentrata. Da anni ha attivato con la cittadina tedesca di Puettlingen (Saar), dove vivono da anni duecento famiglie emigrate da Fresagrandinaria, regolari scambi culturali. Nel 2001 è entrato a far parte dell’Unione delle città Gemellate cui aderiscono Senftenberg (De), Zamberk (Cz), Saint-Michel Sur Orge (Fr), Nowa Sòl (Pl) e Veszprém (Au).

“In questi anni abbiamo raggiunto obiettivi ambiziosi – dice il sindaco Di Stefano – nell’ambito dell’integrazione tra le città europee gemellate, offrendo ai nostri giovani importanti scambi interculturali e sociali al fine di farli sentire e diventare a pieno titolo cittadini europei”.