Manca l’acqua, 8 scuole chiuse domani a Lanciano

Nido comunale “Il Sorriso” Marcianese; Scuola infanzia e primaria Marcianese; Scuola infanzia Madonna del Carmine; Scuola infanzia “Gianni Rodari” Villa Andreoli; Scuola infanzia Villa Martelli; Scuola infanzia Villa Gaeta; Scuola primaria “Giardino dei Bimbi” Iconicella; Scuola infanzia Ina Cappuccini quartiere San Giuseppe.

Sono queste le scuole che domani, su ordinanza del Sindaco di Lanciano, Mario Pupillo, verranno sospese le attività didattiche. Il provvedimento è stato deciso perché gli istituti si trovano nelle zone interessate dall’interruzione dell’erogazione dell’acqua da parte della Sasi Spa, prevista dalle ore 7 di domani 17 ottobre alle ore 8 di mercoledì 18 ottobre. L’interruzione riguarda le zone di Torre Marino, Zona Industriale, Viale Cappuccini, Viale Marconi, Viale Don Minzoni, zona Marcianese e zona Gaeta, Villa elce, Villa Andreoli, Villa Martelli, Re di Coppe e Villa Stanazzo.

La Sasi spa, con una nota pubblicata sul sito ufficiale www.sasispa.it, ha annunciato che anche il Comune di Lanciano, insieme ad altri centri del Frentano (Fossacesia, Frisa, Mozzagrogna, Ortona capoluogo, Rocca San Giovanni, San Vito Chietino, Santa Maria Imbaro, Treglio), sarà interessato dalla sospensione dell’erogazione dell’acqua per i lavori che saranno eseguiti in località Fonte Barile.

Per meglio precisare e individuare le zone, soprattutto nell’interesse dell’utenza scolastica e delle famiglie, il Sindaco Mario Pupillo e l’Assessore alla Pubblica Istruzione Giacinto Verna hanno richiesto al responsabile tecnico della Sasi di indicare puntualmente le scuole interessate dalla sospensione dell’erogazione dell’acqua, con nota rimessa all’ufficio Istruzione in mattinata.

In tutte le altre scuole non presenti nell’elenco le lezioni si svolgeranno regolarmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *