Deve scontare 4 anni e 6 mesi di reclusione: arrestato

Deve espiare la pena di 4 anni e 6  mesi di reclusione (cumulo pene), in quanto colpevole e condannato per i reati di furto aggravato in concorso, detenzione e spaccio di sostanza stupefacente, resistenza a pubblico ufficiale e ricettazione, fatti avvenuti tra il 2007 e il 2010 a Pescara e Lanciano. La Polizia di Stato di Pescara ha eseguito un provvedimento di esecuzione di pene concorrenti, nei confronti di Daniele Giorgini, 29 anni, originario di Pescara, condannato in stato di libertà e contestuale ordine di esecuzione, emesso il 12 ottobre scorso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Lanciano – Ufficio esecuzioni Penali. Dopo le formalità di rito, veniva associato presso la Casa Circondariale di Pescara. Il provvedimento è stato eseguito da personale della locale Squadra Mobile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *