Teramo, al via la campagna di comunicazione sociale della Croce Rossa

“In una croce c’è la salvezza di tanti” recita lo slogan della campagna di comunicazione, che rappresenta i volontari mentre fissano sorridenti l’obiettivo in una posa a forma di croce, simbolo internazionale di soccorso associato all’idea della possibilità di salvezza per le vite umane ferite o in pericolo. “La croce è il nostro simbolo, salvare vite è la nostra missione”, si legge infatti nel sommario. E, a destra, l’invito esplicito a diventare volontario del soccorso. 

L’evento, promosso dal CSV in collaborazione con il Comune di Teramo e il Co.Ge. (Comitato di Gestione del Fondo Speciale per il volontariato) della Regione Abruzzo, ha visto alternarsi davanti a un’affollata platea, le testimonianze delle nove associazioni partecipanti al progetto: Anpas Abruzzo, Croce Bianca provinciale di Teramo, Croce Bianca di Alba Adriatica, Croce Rossa di Teramo, Croce Rossa di Giulianova, Croce Verde di Valle Castellana, Croce Verde di Villa Rosa, Farnese Soccorso, Unione Soccorso Intercomunale di Notaresco.  

Da ieri e per due settimane, i manifesti saranno affissi sugli spazi 6×3 che il Comune di Teramo ha concesso gratuitamente al CSV e negli spazi che sono stati individuati in alcuni dei comuni coinvolti quali Giulianova e Alba Adriatica.

Alla presentazione, coordinata dal direttore del CSV Mauro Ettorre, è intervenuta, tra gli altri, l’assessore al Sociale del Comune di Teramo Eva Guardiani. 

“Siamo felici di sostenere questa iniziativa – ha detto l’assessore Guardiani  – ed è bello condividere la gioia che i volontari trasmettono, sapendo che molti di loro donano il proprio tempo agli altri senza nulla volere in cambio”. 

“Sono preziose e insostituibili – è il commento del presidente del CSV, Massimo Pichini – le attività svolte dai volontari che si occupano di soccorso. Ci auguriamo che questo percorso che collega la formazione al territorio possa avvicinare maggiormente i cittadini a queste attività”.

La campagna è nata all’interno dei laboratori sulla comunicazione del CSV, coordinati dal giornalista Nicola Catenaro, direttore della rivista del CSV “Cuore Volontario”. 

Ai momenti formativi hanno partecipato Gabriele Di Donato, copywriter e consulente creativo, affiancato in una delle giornate formative dai registi Stefano Saverioni e Cristiano Donzelli (per uno spot in attesa di essere realizzato), e il fotografo Armando Di Antonio. La consulenza grafica è stata invece svolta da Beatrice Perazza per conto di Mastergrafica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *