Tangenti su appalti, ai domiciliari un funzionario Anas

Su disposizione del gip del Tribunale di Teramo è finito ai domiciliari un funzionario dell’Anas di Nereto. L’accusa che gli viene mossa, accertata da indagini svolte dalla Finanza con intercettazioni telefoniche e prove documentali, e di aver costretto tre imprenditori a versare somme di denaro per ottenere degli appalti per lavori nel territorio della provincia di Teramo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *