Lanciano: scuola primaria devastata dai vandali, lezioni sospese per 2 giorni

A causa degli atti vandalici perpetrati la scorsa notte, il Sindaco di Lanciano Mario Pupillo ha ordinato la sospensione delle attività didattiche della Scuola primaria di Marcianese oggi e domani, venerdì 3 novembre. La sospensione si è resa necessaria per consentire l’intervento straordinario di pulizia teso a garantire i livelli indispensabili di igienizzazione e sanificazione degli ambienti utilizzati dagli alunni per le attività scolastiche. Gli addetti della scuola, questa mattina, hanno riscontrato il fatto vandalico che è consistito nello svuotamento incontrollato degli estintori antincendio e nello spargimento della schiuma su pavimenti, mura e arredi del plesso scolastico dell’istituto comprensivo Don Milani.

“Esprimiamo la ferma condanna per l’increscioso atto vandalico, che ha comportato gravi conseguenze per gli alunni e le famiglie dei bambini che frequentano la scuola. E’ una priorità di questa Amministrazione dotare le scuole di proprietà comunale di sistemi di allarme e antifurto, quantomeno per scoraggiare simili deprecabili atti contro il diritto allo studio e alla formazione dei nostri concittadini più piccoli; progressivamemte metteremo tutte le scuole in condizione di avere una sufficiente protezione contro i gravi fatti come quelli di questa mattina”, dichiarano il Sindaco Mario Pupillo e l’Assessore alla Pubblica Istruzione Giacinto Verna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *