Tentato omicidio, i carabinieri di Teramo arrestano minorenne

Questa mattina, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Teramo hanno arrestato un 17enne, in esecuzione dell’ordinanza della misura cautelare disposta dal Tribunale per i Minorenni dell’Aquila.

Il minorenne, nella notte del 19 novembre scorso, in via Po del comune di Teramo, aveva colpito alla testa e al collo con un oggetto acuminato, verosimilmente una bottiglia di vetro rotta, un 27enne cittadino pakistano, causandogli un trauma cranio facciale e una grave emorragia interna.

All’origine del gesto la gelosia; il minorenne non accettava la relazione della madre con il giovane pakistano. Il minorenne arrestato è stato tradotto nell’Istituto Penale per i Minorenni di Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *