Il Gruppo Grigi rileva la Dell’Aventino Mangimi

La notizia arriva da Perugia e a batterla è l’Agenzia Stampa Ansa. Il gruppo umbro Grigi ha rilevato lo  storico marchio Dell’Aventino Mangimi, di Fossacesia. La trattativa è stata perfezionata nelle ultime ore dall’azienda di Bastia d’Umbria e ha portato al rilevamento dell’intero ramo commerciale Dell’Aventino, la cui attività “resterà inalterata”.

    Per Grigi “si tratta un’importante operazione in termini di volumi e di fatturato che rafforzerà ulteriormente la penetrazione sul mercato”. “Dell’Aventino, con alle spalle oltre 50 anni di storia nel settore della zootecnia e un fatturato che sfiora i 30 milioni di euro – prosegue la nota -, ha individuato nell’azienda umbra l’alternativa ideale per sviluppare il brand nei prossimi anni e consolidare la propria posizione. Con questa ultima rilevante iniziativa, Gruppo Grigi consolida ulteriormente la sua leadership nel settore dei mangimi e si afferma ancora una volta per la dinamicità e per la strategica attenzione alle possibilità che il mercato propone”.

Dell’Aventino Mangimi ha iniziato la sua attività produttiva nel 1964, nel vecchio stabilimento di Paglieta per poi trasferirsi nel nuovo impianto di Fossacesia nel 1989 collocato in un area di 35.000 mq. (di cui 10.000 coperti), e dotato di macchinari altamente tecnologici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *