A Pescara convegno sul nuovo codice Antimafia

Il prossimo 16 febbraio, nell’Aula Alessandrini del Tribunale di Pescara, alle ore 14.45, si terrà il convegno su nuovo codice Antimafia, rapporti con le procedure concorsuali e tutela dei terzi.

Dopo i saluti Angelo Bozza, Presidente Tribunale di Pescara, di Isabella Maria Allieri, Referente Scuola Superiore della Magistratura, di Valeria Giancola, del Consiglio Nazionale Dottori Commercialisti ed E.C., Funzioni giudiziarie, di Giancarlo Grossi, Presidente Odcec Pescara, di Donato Di Campli, Presidente Ordine Avvocati Pescara, di Sergio Cosentino, Presidente Ce.S.Con.

Introducono i lavori Pietro Mennini, Procuratore Generale presso la Corte d’Appello di L’Aquila, Ciro Riviezzo, Presidente Tribunale di L’Aquila, Massimiliano Serpi, Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Pescara, David Mancini, Sostituto Procuratore Distrettuale Antimafia di L’Aquila.

Il coordinamento interventi è affidato da Antonio Didone, Presidente Sezione Suprema Corte di Cassazione. 

Francesco Menditto, Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Tivoli, parlerà su La riforma del codice antimafia e la tutela dei terzi, mentre Luca Cosentino, del Gruppo lavoro Antimafia Consiglio Nazionale Dottori Commercialisti ed E.C. tratterà su Criticità operative e responsabilità dell’amministratore giudiziario. Infine, Domenico Posca, amministratore giudiziario, parlerà de La rappresentanza legale dell’amministratore giudiziario di società.

L’evento è accreditato ai fini della formazione da: Scuola Superiore della Magistratura Ordine Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Pescara con 4 crediti Ordine Avvocati di Pescara, con 3 crediti di cui 2 in materia diritto penale ed 1 in materia di diritto commerciale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *