I carabinieri con il il cane Nox nelle scuole di Teramo a caccia di droga

Questa mattina i Carabinieri del Comando Compagnia Carabinieri di Teramo, con l’ausilio dell’unità cinofila del Comando Legione Carabinieri di Chieti, hanno eseguito un’accurata attività di prevenzione e contrasto all’uso e allo spaccio di sostanze stupefacenti presso alcuni Istituti di scuola superiore e nei giardini della Villa Comunale di Teramo.

In un istituto scolastico, il cane Nox ha fiutato tracce di droga negli zaini nella disponibilità di due studenti. Nello zaino di una studentessa maggiorenne, denunciata per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, i militari hanno trovato un sacchetto contenente sei pezzetti di hashish. Un altro studente è stato trovato in possesso di una dose di hashish per uso personale ed è stato segnalato alla Prefettura di Teramo.

In un altro istituto della città i controlli hanno permesso di rinvenire alcuni grammi di “marijuana” abbandonata a terra.

Il Comando Provinciale Carabinieri di Teramo continuerà a svolgere controlli nelle scuole della provincia, finalizzati a scoraggiare i giovanissimi dal consumo di droghe, per gli evidenti risvolti negativi sulla salute, oltre che per le conseguenze amministrative o penali legate alla detenzione, ma soprattutto per individuare chi pensa di fare affari spacciando droghe tra i giovanissimi.