Progetto dell’Unità Operativa Complessa di Radioterapia Oncologica di Chieti

Proseguendo nel solco delle Terapie Integrate in ambito Oncologico che supportano  le cure convenzionali, quali Chemioterapia, Chirurgia e Radioterapia con l’obiettivo di migliorare la performance fisica e la qualità di vita delle donne affette da Neoplasia Mammaria, l’Unità Operativa Complessa di Radioterapia Oncologica di Chieti ha presentato, attraverso l’Associazione Onlus “Il Tratturo – Una strada per la vita”, che sostiene le attività della Radioterapia teatina dal 2009, un progetto volto ad incrementare e soprattutto a migliorare l’approccio delle pazienti al trattamento Radiante.

Il progetto prevede, prima dell’inizio del ciclo di  Radioterapia, incontri con le Psico-Oncologhe della Breast Unit della ASL Lanciano-Vasto-Chieti che educheranno, in una sala ad hoc del Reparto di Radioterapia dell’Ospedale di Chieti,  le pazienti a tecniche denominate di “Mindfulness training (Allenamento di Consapevolezza) e rilassamento” nell’ottica di ridurre lo stress e ottimizzare l’atteggiamento delle pazienti nei confronti delle sedute di trattamento Radioterapico per il  Tumore al Seno. Il progetto prevede inoltre l’ascolto di musiche di rilassamento selezionate e personalizzate sulle pazienti durante le sedute di trattamento grazie all’ausilio di specifici lettori e cuffiette dei quali le pazienti saranno equipaggiate.

Questo progetto, non comune nei Centri di Radioterapia italiani, è stato presentato lo scorso dicembre dalle Dr.sse Marianna Nuzzo e Lucia Anna Ursini della Radioterapia di Chieti all’Associazione Susan G. Komen Italia, un’Organizzazione nazionale riconosciuta basata sul volontariato e  in prima linea nella lotta ai Tumori del Seno, che ha promosso e indetto un bando nazionale  sui migliori progetti a supporto delle terapie oncologiche nei Tumori Mammari. L’Associazione Susan G. Komen Italia è nata nel 2000 a Roma come primo affiliato Europeo della Susan G. Komen di Dallas con una mission dedicata alla “Promozione della prevenzione, supporto alle donne che si confrontano con la malattia, miglioramento della qualità delle cure e potenziamento delle strutture cliniche”.

Il Progetto presentato dalla U.O.C. di Radioterapia Oncologica di Chieti è stato selezionato tra i progetti vincitori per l’assegnazione dei fondi dedicati alla sua realizzazione e la tecnica di “Mindfulness training (Allenamento di Consapevolezza)  e rilassamento” sarà così operativa nel Reparto teatino dal marzo prossimo e la comunicazione è stata presentata oggi da Komen Italia.

Questo Progetto, unitamente ad altre iniziative come i 5.000 Opuscoli Informativi sulla Radioterapia appena pubblicati, ottimizza ulteriormente il percorso di Radioterapia delle pazienti, si affianca agli altri progetti di Medicina Integrativa  presentati di recente  dal Prof. Ettore Cianchetti e su cui la Direzione Aziendale della ASL Lanciano Vasto Chieti punta molto nel miglioramento continuo dei servizi globali al paziente oncologico ed in questo caso delle pazienti che afferiscono alla Breast Unit Aziendale accreditata EUSOMA.

L’Associazione Onlus “Il Tratturo – Una strada per la vita”, con sede presso il Reparto di Radioterapia dell’Ospedale di Chieti e diretta dal Presidente Arch. Mario Di Nisio,  da anni sensibilizza ed avvicina l’opinione pubblica alla disciplina Radioterapica, alle evoluzioni tecnologiche che l’hanno caratterizzata negli ultimi anni nel novero delle terapie anticancro e  straordinariamente supporta in queste iniziative  il Centro di Radioterapia dell’Ospedale di Chieti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *