Una massa di rifiuti riservati nel fiume Raiale

Si è reso necessario l’intervento straordinario dei mezzi pesanti per ripulire le sponde del fiume Raiale, in via di esondazione proprio a ridosso del cimitero della frazione di Paganica a causa della sporcizia ritrovata all’interno. Tonnellate di rifiuti urbani e detriti, trasportati a valle dalla corrente, hanno infatti ostruito il letto del corso d’acqua creando il cosiddetto effetto imbuto. L’Amministrazione Separata dei Beni di Uso Civico di Paganica e San Gregorio, presieduta da Fernando Galletti, ha svolto i lavori di manutenzione straordinaria, durati una settimana, con automezzi cingolati e fondi propri ma lancia l’ennesimo appello al senso civico di ogni cittadino.

“Rivolgiamo l’ennesimo appello ai cittadini a prestare attenzione ed a segnalare chi commette atti incivili come questo – afferma Galletti – è vergognoso, inaccettabile e fuori da ogni logica conferire rifiuti di qualsiasi natura nel corso d’acqua che attraversa una delle valli più caratteristiche delle nostre montagne, quella della Madonna d’Appari, un bene prezioso per tutta la collettività. Rispettare l’ambiente significa preservare la salute di tutti i cittadini”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *