Confronto a Pescara su “Doppia preferenza. Unica democrazia”

Più donne nelle liste in vista delle elezioni regionali. E’ quanto chiede la Presidente della Commissione Pari Opportunità, Gemma Andreini, in vista del confronto che si terrà domani alle ore 9:30, presso la Sala D’Annunzio, all’Aurum di Pescara, dal titolo “Doppia preferenza. Unica democrazia”.

“A settant’anni dall’entrata in vigore della Costituzione, l’Italia si trova ancora a fare i conti con una Democrazia imperfetta e non paritaria, spesso causa, ma al contempo esito, di arretramento culturale. Il tema del rinnovamento passa anche e soprattutto da una giusta rappresentanza di entrambi i generi nelle Istituzioni, locali e nazionali – afferma la Andreini -. La Commissione regionale per la realizzazione delle pari opportunità e della parità giuridica e sostanziale tra donne e uomini si batte ormai da molti anni affinché anche nel nostro territorio si giunga ad una definizione più compiuta della parità nelle Assemblee legislative, a partire proprio da quella regionale. Al più tardi nella primavera del prossimo anno l’Abruzzo tornerà al voto, troviamo così corretto riportare l’attenzione su un tema centrale per il riequilibrio della presenza in tale assemblee: la doppia preferenza di genere. La nostra ad oggi resta una delle poche Regioni che ancora non si adegua alla normativa nazionale espressa nella Legge n. 20 del 15 febbraio 2016, secondo cui le regioni a statuto ordinario, nel disciplinare con legge il proprio sistema elettorale, devono promuovere le pari opportunità tra donne e uomini nell’accesso alle cariche elettive attraverso misure specifiche come le quote di lista, l’espressione della cosiddetta“doppia preferenza” e l’alternanza di genere”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *