Tribunali soppressi, Sulmona invita Avezzano a formulare le sue proproste

“I rappresentanti di Avezzano e della Marsica non si fermino alle sole dichiarazioni di intenti, peraltro ancora non chiaramente esplicitate sull’unificazione o l’accorpamento dei Tribunali di Sulmona e di Avezzano, ma indicassero in maniera puntuale, così come l’Ordine di Sulmona ha già provveduto a fare, le soluzioni tecniche ritenute più idonee”.

E’ il deciso richiamo alla concretezza che il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Sulmona rivolge per fare in modo che la Commissione Tribunali Abruzzesi, costituita dalla Regione e composta dai rappresentanti degli Ordini Forensi abruzzesi, si trovi davanti le migliori soluzioni finalizzate alla salvaguardia dei Tribunali abruzzesi soppressi. La nota a firma del presidente del COA sulmonese, Gabriele Tedeschi, è rivolta soprattutto a fare in modo che da Avezzano arrivi sul tavolo della Commissione un progetto da condividere, capace di poter sostenere una seria proposta di accorpamento tra i tribunali di Sulmona e, appunto, Avezzano.

“Finora c’è solo la soluzione prospettata da questo Ordine sulla base delle osservazioni del Presidente del Tribunale di Sulmona, Giorgio Di Benedetto e del Procuratore della Repubblica, Giuseppe Bellelli – ricorda l’avv. Tedeschi -.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *