Un chilo di cocaina da spacciare: arrestati due stranieri

Un albanese e un macedone sono stati arrestati ieri dalla Polizia de L’Aquila, trovati in possesso di un chilo di cocaina. I fermati, Adi Selijai di 30anni e Tahir Selmani, 50enne sono stati identificati in seguito a una segnalazione giunta alla questura attraverso l’applicazione Youpol, che permette ai cittadini, anche sotto forma di anonimato, di segnalare episodi di bullismo ma anche casi di allo spaccio. In questa caso si è fatto riferimento ad un “soggetto che spacciava a Paganica”. I due stranieri, secondo quanto emerso nell’indagine che ha dato il via all’operazione ‘piazza pulita’  avevano organizzato un sistema per piazzare la droga tanto a L’Aquila che nei centri vicini. La Squadra Mobile della Questura, diretta da Tommaso Niglio, è entrata in azione ieri sera e ha sorpreso i due mentre dissotterravano nei pressi del cimitero di Ocre la cocaina, considerata di alta qualità e che se messa in commercio avrebbe fruttato circa 100mila euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *