Polizia Municipale armata a Lanciano, il Consiglio approva mozione

Nell’ultimo Consiglio Comunale del 28.05.2018 è stata discussa la mozione sulla sicurezza urbana,  presentata da tutti i consiglieri dei gruppi di minoranza (Tonia Paolucci, Paolo Bomba, Riccardo Di Nola, Antonio Di Naccio, Gabriele Di Bucchianico, Errico D’Amico, Angelo Palmieri, Roberto Gargarella, Graziella Di Campli) .

Una mozione molto sentita, presentata senza strumentalizzazioni preventive, preparatacon l’auspicio di poterla condividere con tutto il Consiglio Comunale. Abbiamo ritenuto questa tematica prioritaria, rispetto ad altre, poiché negli ultimi mesi nella nostra città si sono verificati, con una frequenza mai registrata prima d’ora, rapine a mano armata, furti, scippi, atti vandalici, il tutto senza dimenticare il triste e dilagante fenomeno dell’accattonaggio.
Il documento pone l’accento su una serie di iniziative indifferibili e distretta attualità che vanno dalla rielaborazione del Regolamento della Polizia Municipale, anche alla luce delle nuove norme introdotte dalla Legge Minniti.

L’impegno prevede di aumentare l’organico della Polizia Minicipale di altre unità, anche per poter garantire, in un prossimo futuro un servizio h24,00, di valutare la possibilità di dotare gli stessi agenti di armi di difesa, al fine di esercitare al meglio le loro mansioni di tutela del cittadinoin un contesto che garantisca più adeguatamente anche la loro incolumità e da ultimo il potenziamento del numero di telecamere da collocare nei punti più sensibili della Città che dovranno essere collegate con la centrale operativa della PM.

Si propone, inoltre, l’attivazione di un tavolo di lavoro permanente dove ci si confronti sulla tematica insieme agli agenti che quotidianamente lavorano sul territorio, l’implementazione della collaborazione tra P.M., la Polizia di Stato, i Carabinieri e la Guardia di Finanza, l’attivazione di strumenti di cogestione coinvolgendo tutti gli apparati amministrativi compresi i Sindaci del territorio circostante. La finalità è quella di perseguire gli obiettivi comuni di sicurezza urbana, promuovendo incontri istituzionali tra Sindaco, Prefetto, rappresentanti delle forze dell’Ordine allo scopo di segnalare situazioni di potenziale pericolosità.

Da ultimo si vuole sottolineare positivamente anche l’atteggiamento della maggioranza, che ha condiviso la Mozione, che, di fatto, è stata approvataquasi unanimemente dall’intero Consiglio Comunale (con il voto contrario di un solo componente della maggioranza), con l’impegno, contenuto nel deliberato, di dare un nuovo ruolo alla Polizia Municipale, di porre in essere nuove azioni volte a garantire una maggiore sicurezza urbana e di convocare la competente Commissione Comunale entro una data stabilita, quale il 30 Settembre 2018.

Questo atto è l’ulteriore prova che la Minoranza a Lanciano è compatta, costantemente presente e lavora quotidianamente, nel rispetto del ruolo di mandato, solo ed esclusivamente per il bene della Città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *