Fonti rinnovabili nel settore elettrico, a Pescara il primo Roadshow di Elettricità Futura

Si terrà a Pescara il 12 giugno il primo dei Roadshow organizzati da Elettricità Futura in collaborazione con le rappresentanze territoriali di Confindustria. L’importante appuntamento, dal titolo “Le opportunità di sviluppo delle fonti rinnovabili nel settore elettrico – Incontri con il territorio”, si svolgerà in collaborazione con Confindustria Abruzzo e Confindustria Chieti Pescara presso la sede di quest’ultima Associazione, Sala Orofino – Viale Raiale 110/bis, dalle 9.00 alle 13,30.

Le prospettive di sviluppo delle FER a livello territoriale, i vincoli amministrativi e le opportunità di finanziamento saranno tra i temi centrali del Workshop di Pescara, ma anche il fil rouge delle successive tappe che toccheranno altre Regioni italiane.

Tra gli ospiti al tavolo dei relatori, oltre ai Presidenti delle rappresentanze territoriali di Confindustria Abruzzo e Confindustria Chieti Pescara, rispettivamente Agostino Ballone e Gennaro Zecca, è previsto l’intervento del Dirigente Iris Flacco, Servizio Politica Energetica, Qualità dell’Aria della Regione Abruzzo, che fornirà orientamenti sulle politiche di sviluppo del settore nel territorio, nonché di rappresentanti delle imprese associate, che arricchiranno il dibattito con casi di esperienze dirette e ambiti di possibile evoluzione. Come spiega il Presidente di Confindustria Abruzzo, Agostino Ballone, “questi appuntamenti sono molto importanti per il nostro sistema associativo e per le nostre imprese in quanto rappresentano una grande occasione per fare il punto sullo stato dell’arte in un settore strategico per l’imprenditoria e per il territorio, ma anche per indirizzare gli Enti e le Istituzioni competenti a fare quanto necessario per migliorare, in sinergia, la competitività dell’intero sistema economico abruzzese”.

Gennaro Zecca, Presidente di Confindustria Chieti Pescara aggiunge: ”L’Italia sta dimostrando di avere una visione di lungo periodo sull’argomento, funzionale al raggiungimento degli obiettivi al 2030: ottenimento del 28% dei consumi di energia da fonte rinnovabile, con una percentuale green di addirittura il 55% nel mix di generazione dell’energia elettrica. Serve un cambio di approccio al tema della sostenibilità nel settore energetico in grado di promuovere, a fronte degli ingenti investimenti stimabili tra i 40 ed i 60 mld di euro al 2030 per le sole tecnologie rinnovabili, una strategia di sviluppo industriale. L’aumento delle energie rinnovabili può garantire un volano di sviluppo industriale, se accompagnato da politiche attive per il rafforzamento delle filiere produttive del settore. L’obiettivo di Confindustria è quello di far crescere ogni associato fornendo l’opportunità di sfruttare appieno tutti i drivers di sviluppo che nascono da innovazione, industria 4.0, internazionalizzazione. Con questo incontro vogliamo continuare ad offrire alle imprese del territorio visione del futuro e strumenti per attuarla”. 

“Il Roadshow realizzato in collaborazione con Confindustria Abruzzo e Confindustria Chieti Pescara dimostra ancora una volta l’impegno di Elettricità Futura nello sviluppo di una rete di confronto costante vicina al territorio e alle imprese, per potenziare i processi di interazione e rappresentanza e fornire servizi sempre più targhettizzati su tutta la base associativa”, spiega Simone Mori, Presidente di Elettricità Futura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *