A San Vito intitolare il largo all’illustre concittadino ingegnere Nicola della Fazia

Forse non tutti sanno che San Vito Chietino ha un figlio illustre, emigrato tanti anni fa con tutta la sua famiglia in America, che negli anni Cinquanta progettò nientepopodimeno che il famosissimo ponte “Giovanni da Verrazzano” di New York (nella foto sopra il titolo), all’epoca il ponte sospeso più lungo del mondo. Stiamo parlando dell’ingegnere civile Nicola della Fazia, nato a San Vito Chietino nel 1896 e morto negli Stati Uniti d’America nel 1966, uno dei tanti emigranti italiani che hanno fatto grande l’America. Ebbene, il 12 marzo del 2012 l’allora Giunta comunale, guidata dal sindaco Rocco Catenaro, aveva approvato un’apposita delibera per intitolare uno spazio pubblico all’illustre concittadino purtroppo dimenticato. Le notizie per intitolare l’area pubblica al celebre ingegnere sanvitese furono reperite, attraverso una minuziosa ricerca svolta nell’archivio storico del municipio, dall’allora assessore comunale Antonio Iarlori, il quale gestì anche la relativa pratica allegata poi alla delibera di Giunta. A questo punto sarebbe più che mai opportuno riavviare gli incartamenti, approntati dalla passata amministrazione comunale, e avanzare istanza al Prefetto di Chieti per ottenere la necessaria  autorizzazione, il fine di concretizzare l’intitolazione del largo situato nel Capoluogo del centro costiero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *