A San Vito Marina inaugurazione nuovi locali per ufficio turistico e guardia medica estiva

Dopo un lungo periodo di abbandono, tornano a nuova vita i locali del vecchio dormitorio delle Ferrovie dello Stato, situati nei pressi della vecchia stazione ferroviaria, in via Ericle D’Antonio, a San Vito Marina. Lunedì 9 luglio, alle ore 11, si svolgerà la cerimonia del taglio del nastro per l’inaugurazione delle nuove stanze recuperate dall’Amministrazione comunale del centro costiero, in collaborazione con l’associazione culturale “La Locomotiva”, che ospiteranno sia l’ufficio turistico, sia la guardia medica estiva.

«Un passo importante – ha dichiarato il vicesindaco Roberto Nardone – dal valore anche simbolico verso il recupero di tanti stabili pubblici abbandonati da restituire al più presto alla cittadinanza». Nel corso della manifestazione pubblica sarà presentato anche il progetto dell’ufficio multiservizi, sempre nello stesso stabile, che rappresenta una novità assoluta per la comunità sanvitese.