Villa Santa Maria, giornata di ripulitura della sponda del lago di Bomba

Una decina di quintali di rifiuti che saranno smaltiti dalla Ecolan sono stati raccolti nella giornata di ieri sulla sponda del lago di Bomba appartenente al territorio di Villa Santa Maria. L’iniziativa, che è stata organizzata dalle associazioni Sangro Carp e ASD Villa Santa Maria Pescatori ha visto il patrocinio del Comune di Villa e la partecipazione del sindaco Pino Finamore.

“Le condizioni purtroppo sono sempre le stesse – ha commentato il primo cittadino – nonostante i numerosi interventi effettuati per la salvaguardia del lago. Un’iniziativa lodevole quella messa in pratica ieri dai volontari delle due associazioni promotrici della giornata di ripulitura che ha la finalità di sensibilizzare i cittadini alla salvaguardia del territorio”.

“Come Comune – ha aggiunto – allestiremo quanto prima delle foto trappole in modo tale che gli autori di questi incresciosi atti vengano multati e sanzionati. Quello che accade sulla sponda del lago è un segno grave di inciviltà che a nostro avviso non è più tollerabile”.

E intanto si discute, fa sapere il sindaco Finamore, sulla possibilità di creare un’oasi naturale sul lago con una serie di vincoli che permetterebbe sicuramente una maggiore salvaguardia delle sponde.

  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *