A Cupello incontro su STOGIT & MONTALFANO, salute, ambiente e convivenza con il territorio

Domani, con inizio alle ore 18, presso i locali dell’ex scuola elementare di contrada Montalfano il gruppo consiliare e l’omonima associazione politico – culturale “Il Cambiamento” indice una pubblica iniziativa di natura istituzionale sul tema: STOGIT & MONTALFANO – salute, ambiente e convivenza con il territorio. 

Tra gli altri relatori saranno: Leandro Bracco, consigliere regionale d’Abruzzo di Sinistra Italiana, Augusto De Sanctis, dell’associazione No Hub del Gas, Giuseppe Di Marco, presidente regionale di Legambiente Abruzzo, Francesco Scutti, presidente del comitato civico “DinfendiAmo Montalfano”.

Sono stati formalmente ed ufficialmente invitati: l’amministrazione comunale di Cupello, i vertici della Stogit, gli Enti di controllo e garanzia come ASL, ARTA e Vigili del Fuoco.

“La pubblica manifestazione di natura istituzionale che promuoviamo vuole essere un momento di pura, chiara e partecipata informazione ai cittadini ed alla popolazione locale su diverse questioni verso le quali ci sono punti oscuri rispetto all’esigenza di sapere che la popolazione locale residente da tempo eleva con insistenza. Noi riteniamo che, allo stato attuale, ci siano stati atteggiamenti elusivi da parte di chi è preposto a fornire adeguate risposte ai giusti e sacrosanti quesiti posti. Non vuole per nulla essere un momento di mera propaganda contraria a qualcosa o qualcuno. Tutt’altro Noi vogliamo contribuire a fornire delucidazioni ed informazioni sinora taciute o nascoste. Lo faremo da orizzonti diversi da quelli sinora seguiti da altri ed intendiamo realizzarlo alla presenza dei soggetti che riteniamo utili alla causa. La speranza è che tutti i soggetti invitati non facciano venir meno la loro presenza cosicchè da avere un utile momento di conoscenza ed informazione ampia e plurale che i cittadini da tempo ci chiedono”- così dichiara Camillo D’Amico, capogruppo consiliare de “Il Cambiamento”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *