Ferirono con un coltello immigrato, 2 arresti a Sulmona

Il 12 giugno scorso accoltellarono un profugo di 23 anni, proveniente dal Gambia che si trovava nel centro di accoglienza per immigrati in corso Ovidio a Sulmona insieme ad altri 27 ospiti. Oggi, su provvedimento restrittivo firmato dal Giudice per le indagini preliminari, Marco Billi, su richiesta avanzata dal Pm, Stefano Iafolla, sono stati arrestati Serafino Di Lorenzo, 39 anni, di Sulmona, e Nicola Spagnoletti, 46 anni, originario della Toscana ma che risiede nel comune ovidiano. L’ordine di custodia cautelare è stata emesso a termine di minuziose indagini: per i due i reati contestati sono tentato omicidio con l’aggravante della discriminazione razziale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *