Violenza sessuale e pornografia minorile: 4 ragazzi arrestati dai Carabinieri

Violenza sessuale di gruppo e pornografia minorile ai danni di una minore. Quattro ragazzi sono stati arrestati dai Carabinieri della Compagnia di Vasto in esecuzione di misura cautelare emessa del Giudice per le indagini preliminari del Tribunale dei Minorenni de L’Aquila.

Una storia squallida, che aveva già portato al fermo di altri adolescenti a Vasto. I quattro finiti agli arresti domiciliari oggi, un vastese, un ragazzo di San Salvo e uno di Paglieta, sono stati identificati visionando i filmati degli abusi subiti da una sedicenne e dal racconto fatto dalla stessa giovane ai carabinieri. Anche uno dei ragazzi indagati ha collaborato con gli inquirenti, fornendo particolari che hanno permesso di chiudere il cerchio sui protagonisti di questa assurda vicenda. Incontri che si consumavano in un garage, in locali abbandonati e in luoghi di campagna.

I minorenni finiti oggi ai domiciliari sono stati  contestati i reati di violenza sessuale di gruppo continuata e aggravata dalla minore età della parte offesa, violenza privata e pornografia minorile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *