Fossacesia, il Consiglio comunale approva 2 varianti al PRG

Il Consiglio Comunale di Fossacesia, nella sua ultima seduta, ha approvato due importanti punti iscritti all’ordine del giorno.
Voto favorevole dell’aula è stato espresso sull’attivazione della variante al Piano Regolatore Generale, finalizzato ad attivare le procedure per l’ampliamento del depuratore sito a ridosso del fiume Sangro, nel quale saranno dirottati i reflui del Comune di Torino di Sangro che, nel frattempo, dismetterà il suo impianto.
“Si tratta di un intervento che consentirà di migliorare la depurazione delle acque  nel tratto di Costa dei due Comuni – ha precisato il Sindaco di Fossacesia, Enrico Di Giuseppantonio -. Tutta la procedura è stata eseguita con celerità. Spero che anche la SASI , la Società Abruzzese del Servizio Idrico Integrato, compia al più presto gli ultimi passaggi in modo che gli interventi programmati avvengano al più presto”.
L’altro punto evaso dal Consiglio Comunale riguarda il potenziamento dell’energia elettrica da parte dell’Enel. Anche in questo caso è stata attivata la procedura di variante al PRG della Città.
“L’aula si è espressa favorevolmente perché la società elettrica possa procedere alla realizzazione di una cabina di trasformazione capace di convertire l’energia elettrica di alta tensione in energia di media tensione – spiega il primo cittadino Di Giuseppantonio -. Di questa variazione beneficerà tutto il territorio . Innanzitutto perché a Fossacesia mancava una cabina di questo genere e, in secondo luogo, potremo avere la quasi certezza che in caso di maltempo, l’energia elettrica non verrà meno”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *