Lanciano, due operatrici dell’assessorato alle Politiche sociali del Comune malmenate

Una violenza inaudita quanto inspiegabile, scoppiata all’improvviso con l’aggressione fisica a due operatrici dell’assessorato alle Politiche sociali del Comune di Lanciano. Tutto è avvenuto oggi pomeriggio negli uffici di via dei Frentani, nei quali, tra l’altro, nel 2016 si era verificata un’altra aggressione contro un’impiegata. Il resoconto di quanto è avvenuto parla di un uomo andato in escandescenza mentre era in corso un incontro protetto. L’uomo, padre di due figlie di 8 e 9 anni, era lì perché con un provvedimento dovuto appunto alla sua irascibilità, le bambine erano state allontanate dalla famiglia. L’uomo, ad un certo punto, si è scagliato le due donne, colpendole. Una in particolare è stata malmenata brutalmente. Le due operatrici   hanno dovuto fare ricorso alle cure dei medici del pronto soccorso dell’Ospedale di Lanciano.

“un fatto di violenza gravissimo ai danni di due dipendenti del settore Servizi Sociali del Comune di Lanciano. Condanno fermamente l’inaudita violenza che è stata rivolta con ferocia nei confronti di due lavoratrici impegnate ogni giorno a tutela dei più deboli e dei più fragili. Ancor più grave è che ad aggredire fisicamente le signore sia stato un genitore nel corso di un incontro protetto in un ufficio pubblico, davanti alle figlie minori, allontanate dalla famiglia di recente – afferma in una nota diffusa in serata dal Sindaco, Mario Pupillo -. E’ inammissibile quanto accaduto: saremo al fianco delle dipendenti in ogni grado di giudizio e il Comune si costituirà parte civile, certi che il responsabile dell’aggressione sarà presto assicurato alla giustizia. Alle lavoratrici e a tutto il Settore Politiche Sociali, che già è stato segnato da un’analoga violenza nel giugno 2016, va la totale e incondizionata solidarietà mia, dell’Assessore alle Politiche Sociali Dora Bendotti e di tutta l’Amministrazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *