Spaccio di droga e detenzione di armi: 3 arresti a Rancitelli

Sante, Ferdinando e Armando Spinelli, rispettivamente di  31 60 e 48 anni, sono stati arrestati questa mattina dai Carabinieri di Pescara con l’accusa di spaccio continuato di sostanze stupefacenti in concorso, estorsione continuata in concorso e detenzione illegale di arma comune da sparo.

I tre sono stati raggiunti dai militari dell’Arma nelle loro abitazioni, nel quartiere Rancitelli. Il Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Pescara, ha posto la sua firma sull’ordine di carcerazione a conclusione di una indagine iniziata alcuni anni fa e che ha avuto una svolta con la denuncia di un giovane tossicodipendente. Questi, dopo aver preso droga a credito, soprattutto cocaina, si è trovato sulle spalle un consistente debito. Per quelle cessioni di stupefacente, gli veniva applicato un tasso d’interesse particolarmente alto. Per uscire dal vortice che si era creato ha quindi deciso di denunciare il tutto. Stamattina il blitz, con un dispiegamento di uomini, unità cinofile e mezzi dell’Arma, che ha portato all’arresto dei tre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *