Lanciano, il tribunale scioglie matrimonio tra 84enne e donna più giovane

Il tribunale civile di Lanciano ha deciso di sciogliete oggi il matrimonio civile contratto da un vedovo di 87 anni e una 46enne, unione avvenuta nel 2009 nel palazzo comunale frentano, cerimonia tenutata segreta ai familiari dell’anziano. Dopo una serie di ricorsi, la decisione del tribunale. I due, nella ricostruzione fatta, sono conosciuti quando l’anziano ha deciso di mettere in vendita un appartamento di sua proprietà, conoscendo in quell’occasione la donna. Il feeling tra i due è andato avanti per un po’ di tempo, fino alla decisione di sposarsi. La coppia dopo il sì in Comune, però non ha mai convissuto. L’anziano infatti ha trascorso questi 9 anni in una casa di riposo.  Dall’esame dei fatti il tribunale, in composizione collegiale, ha sciolto il matrimonio e si è pronunciato per la condanna della donna al pagamento della spese professionali, inoltre, non avrà l’assegno di mantenimento, come aveva richiesto.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *