Luca Ondifero riconfermato segretario provinciale della Cgil Pescara

Si è tenuto a Pescara il XVIII Congresso della CGIL. Nel corso della due giorni di lavori sono stati affrontati i temi contenuti nel documento congressuale “Il lavoro è”, una analisi e una discussione sulla situazione del Paese e del nostro territorio, e di come la CGIL di Pescara intende affrontare una società in continua trasformazione, con particolare riferimento al grande problema della disoccupazione giovanile e di come instaurare un rapporto più stringente con le nuove generazioni e con le loro condizioni di precarietà, sociale e lavorativa.

I temi della contrattazione inclusiva, di anticipo, di sito e di filiera quale strumento per dare rappresentanza e prospettive a quel mondo emarginato di giovani, precari, sfruttati.

Sono stati riaffermati i valori della Carta Costituzionale e della necessità di ristabilire nel nostro Paese i valori della solidarietà, dell’accoglienza, dell’uguaglianza, dell’antifascismo, in un contesto dove avanzano pericolosamente i temi del respingimento, dell’intolleranza, dell’odio.

Sono stati evidenziati e dibattuti i problemi esistenti sul territorio, il degrado ambientale e la necessità di investire su infrastrutture, a partire dalle strade e dal recupero e valorizzazione delle aree interne, le condizioni insoddisfacenti del sistema sanitario pubblico (reti ospedaliere, servizi territoriali, liste d’attesa, superticket, organici).

La necessità di bonificare il sito inquinato di Bussi, e di ripulire il mare da tutte le forme di inquinamento e di valorizzarlo, non solo per il rispetto dell’ambiente ma anche come opportunità di sviluppo e rilancio del turismo.

Alla fine dei lavori è stato riconfermato a Segretario Generale della CGIL di Pescara il compagno Luca Ondifero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *