Istituto Alberghiero ‘De Cecco’: arrivano chiarimenti dopo intervento Snals

“L’intervento del Segretario regionale dello Snals ed ex collega Carlo Frascari, in riferimento allo sviluppo dell’Istituto Alberghiero ‘De Cecco’, è sicuramente stato dettato dalla buona volontà, ma necessita di importanti precisazioni per non risultare fuorviante. Dire che l’Istituto Alberghiero e Turistico ‘De Cecco’ ‘da vent’anni è privo di una sede idonea’ è sbagliato e, soprattutto, non corrisponde a verità: l’Istituto Alberghiero, grazie a un forte impegno dei suoi vertici scolastici e delle Istituzioni provinciale e regionale, ha oggi una sede centrale nuova e funzionale in via dei Sabini, dotata di nuovi Laboratori e di servizi importanti e a breve avrà anche una sede stabile del Convitto nella struttura ex Stella Maris. La popolazione scolastica in continua crescita impone anche la presenza di due plessi, uno in via Tirino, anch’essa una struttura funzionale soprattutto per le esigenze egli studenti convittori, e la seconda in via Italica, la prestigiosa sede storica su cui ora si stanno concentrando le nostre attenzioni per restituirle al più presto piena agibilità. Ed è questa la vera necessità e l’opera su cui vanno convogliate tutte le energie collettive, quelle della scuola, studenti, docenti, personale tutto e famiglie, quelle della città di Pescara, quelle delle Istituzioni e quelle dei Sindacati: i finanziamenti già ci sono, in tempi brevissimi occorrono i progetti definitivo ed esecutivo, la gara d’appalto e l’apertura del cantiere”.

Lo ha precisato la Dirigente dell’Istituto Alberghiero ‘De Cecco’ di Pescara, Alessandra Di Pietro in riferimento all’intervento di Carlo Frascari, segretario regionale dello Snals.

“Apprezzo l’impegno dell’ex collega, e anche il suo sfogo, diretto probabilmente non esclusivamente all’Istituto Alberghiero, ma più in generale alla situazione generale dell’edilizia scolastica nel nostro Paese – ha ribadito la dirigente Di Pietro -. Negli ultimi tre anni, la condizione dell’Istituto Alberghiero è radicalmente cambiata: grazie all’azione di pressing istituzionale continuo e alla collaborazione di Provincia e Regione sono stati realizzati non certo ‘interventi tampone’, ma opere puntuali che sono parte integrante di una precisa strategia, ovvero quella di dotare l’Ipssar ‘De Cecco’ di strutture moderne e di assoluta avanguardia, in linea con i migliori standard di sicurezza e di tecnologia alberghiera. È in tal senso che si devono intendere i lavori per la realizzazione dei nuovi Laboratori di Enogastronomia, Sala e Accoglienza turistica, l’Officina del Gusto appena inaugurata, e la futura sede stabile del Convitto nella struttura Stella Maris. È in tal senso che si deve intendere anche la completa ristrutturazione dello storico edificio di via Italica, sede delle 28 classi prime e seconde, per la quale sono stati già stanziati e deliberati dalla Provincia, nel mese di settembre, finanziamenti rilevanti, oltre 2 milioni di euro. L’Ipssar ‘De Cecco’ oggi non ha bisogno di una ‘nuova sede’ e in tal senso l’intervento dello Snals rischia di essere anacronistico o temporalmente fermo al 2015: gli edifici messi a disposizione dalla Provincia di Pescara sono adeguati e capienti, costituiscono un vero e proprio campus nel cuore della città e fanno parte della sua storia. L’Istituto Alberghiero – ha aggiunto la dirigente Di Pietro – ha solo bisogno che si porti a compimento, con la massima sollecitudine, la ristrutturazione della sede di via Italica e che si completi la grande Sala Convegni dell’Officina del Gusto, ovvero un eccellente programma di riqualificazione integrata di tutte le sue strutture per dotare la nostra scuola di un moderno e funzionale Campus in grado di affrontare con serenità i prossimi decenni. Su questi punti saremo fermi, rigorosi, puntuali, certi di poter contare sulla collaborazione delle Istituzioni che considerano l’Istituto Alberghiero e Turistico ‘De Cecco’ una punta di diamante nel panorama scolastico e formativo-professionale regionale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *