Rapina ai Martelli: in Italia il capo della banda

Marius Adrian Martin, 34enne romeno, rientra oggi in Italia, scortato da personale dello SCIP – Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia del Dipartimento della Pubblica Sicurezza.
Il latitante, autore insieme ad altri 5 connazionali dell’assalto alla villa dei coniugi Martelli a Lanciano lo scorso 23 settembre, è stato rintracciato ed arrestato a Craiova in Romania circa un mese fa.
Le attività di indagine esperite nell’immediato dal Commissariato di Pubblica Sicurezza di Lanciano, dalla Squadra Mobile della Questura di Chieti e dalla locale Compagnia Carabinieri, con l’ausilio dello SCO – Servizio Centrale Operativo, sono state coordinate in campo internazionale dallo SCIP della Direzione Centrale della Polizia Criminale, che, attraverso le Divisioni Interpol e S.I.Re.N.E. (Supplementary Information Request at the National Entries), ha fornito i dettagli utili ed il supporto strategico alla polizia romena per fermare il latitante ed assicurarlo alla giustizia.
All’arrivo del Martin a Fiumicino, saranno espletate le formalità dell’arresto sul territorio nazionale presso l’Ufficio di Polizia di Frontiera Aerea, ed immediatamente verrà associato presso la competente Casa Circondariale a disposizione dell’Autorità giudiziaria teatina.
L’arresto in territorio romeno e l’estradizione odierna confermano ancora una volta la validità della sinergia delle due strutture del Dipartimento della Pubblica Sicurezza: lo SCIP ed i suoi Esperti per la sicurezza distaccati oltreconfine per l’interoperabilità con le law enforcement estere e lo SCO per il supporto strategico alle attività investigative interne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *