Donna violentata ad Ortona, durissima condanna della segretaria della DC abruzzese

“È inaccettabile – dice il segretario regionale Angelica Bianco della Democrazia Cristiana – che nel 2018 una donna non possa tranquillamente passeggiare sulla spiaggia in una località amena come la bellissima spiaggia di Ortona, zona Ripari, la cosiddetta spiaggia con i sassi”.

L’episodio a cui fa riferimento l’esponente della DC abruzzese è l’aggressione e la violenza sessuale perpetrata stamattina da un ragazzo ventenne, di origine somala.

“L’ ha violentata ed arrecato oltre che un danno fisico uno ancora più grande, la non tranquillità nella società. Mi sento di sollevare questa problematica a  tutela di chiunque, siamo persone libere, liberi  cittadini che hanno diritto alla loro dignità e siamo per la  difesa di tutte le categorie, nessuno può violare un diritto così importante. E’ inaccettabile pensare di uscire e dover avere paura di essere violentante. Non può accadere e non deve accadere. Un grazie giunga alle forze dell’ordine che hanno operato tempestivamente arrestando il violentatore. Occorre un piano sicurezza importante. Crediamo nella giustizia e che sia pena esemplare – conclude il segretario Dc abruzzese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *