Armi rubate e nascoste in casa, arrestata dai Carabinieri

A Montesilvano, i militari del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Chieti, nell’ambito di una specifica attività investigativa, sviluppatasi tra le province di Chieti e Pescara, finalizzata a contrastare il fenomeno dei reati in materia di armi, hanno tratto in arresto una donna, censurata, 32enne.

La donna, peraltro gravata da misura di prevenzione personale e sottoposta alla detenzione domiciliare, è stata trovata in possesso di 2 fucili, uno calibro 16 ed un moschetto calibro 6,5.

Dagli immediati accertamenti, inoltre, è emerso che le armi risultavano di provenienza furtiva, asportate da un’abitazione di Spoltore ed il cui furto era stato denunciato lo scorso 13 novembre.

L’arrestata, completate le formalità di rito è stata trattenuta agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *