I Democratici e Popolari per l’Abruzzo aprono la sede regionale a Pescara

Domani, alle ore 18, verrà inaugurata a Pescara la sede regionale del movimento “Democratici e Popolari per l’Abruzzo”, in Via Conte di Ruvo, 139. Lo annuncia il CoordinatoreRegionale, Licio Di Biase. Dopo una fase di crescita marcatamente “culturale” del movimento si determina l’esigenza di porsi sempre più come interlocutore “politico”, aprendosi al dialogo sia sullo scenario regionale che su quello dei municipi, interloquendo con una classe di amministratori in grado di riconciliare la politica con il territorio, con i cittadini diffidenti, amareggiati ed arrabbiati, con l’obiettivo di trasformare tali sentimenti in proposte costruttive e non “utilizzandoli” come leve per costruire un consenso politico momentaneo e vuoto di contenuti solidi, sia sotto il profilo ideologico che progettuale.

“Guardare alla nostra Regione e ai suoi tanti problemi che mancano di risposte efficaci sarà una delle conseguenze di questa evoluzione politica, a cui ovviamente segue una evoluzione organizzativa – spiega Di Biase -. Il coordinamento ha aderito con convinzione al percorso della Rete Bianca, organizzazione nazionale in fase di costituzione che intende alimentare una riflessione sul popolarismo e sul cattolicesimo-democratico, aggregando in un unico contenitore associazioni e singoli personaggi che intendono fornire un contributo di esperienze e contenuti alla Politica in una fase di incredibile decadimento. Sullo scenario locale il movimento si è strutturato con un coordinatore e con un coordinamento per ogni provincia e ora l’azione si concentrerà sul territorio”.                                                                          

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *