Lanciano: presa banda specializzata in furti nelle scuole e nelle abitazioni

Sgominata dai Carabinieri del Comando Provinciale di Chieti la banda che si era specializzata in furti nelle scuole e in molte abitazioni del chietino. Le indagini che hanno portato nelle ultime ore gli uomini dell’Arma ad eseguire i provvedimenti restrittivi nelle province di Chieti, Isernia e Foggia, sono scattate in seguito ad un colpo messo a segno circa un anno fa a Lanciano. I Carabinieri si sono messi sulle tracce di alcuni componenti del gruppo, hanno proceduto a pedinamenti e hanno fatto uso di intercettazioni telefoniche, circoscrivendo ruoli e componenti della banda.

Stamattina il blitz. Gli ordini di custodia cautelare in carcere sono stati emessi dal Giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Lanciano, su richiesta della Procura della Repubblica della città frentana. Le persone arrestate sono di Castiglione Messer Marino, Ortona e Agnone. Venti gli indagati e 11 i decreti di perquisizione: le accuse sono a vario titolo di furto aggravato e ricettazione.

L’operazione, denominata All inclusive  ha portato all’esecuzione di 4 ordinanze di custodia cautelare, una in carcere e tre ai domiciliari ed hanno riguardato un uomo di San Severo, di 47 anni, Giuseppe Lalli, 29 anni di Castiglione Messere Marino; Federico Di Sotto, 36 anni di Fossacesia e Michele Salcone, 30 anni, di San Severo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *