Rapina in gioielleria in pieno centro a Pescara: Polizia e Carabinieri danno la caccia alla banda

E’ caccia aperta ai tre, forse quattro banditi, che questa mattina, poco prima di mezzogiorno, hanno rapinato la gioielleria Officine complicato, a piazza Salotto, a Pescara. I malviventi si sono aperti la strada armati di fucile, volto coperto e con indosso un casco. Sono arrivati nella gioielleria a bordo di moto. Da una di queste è scesa una donna che ha fatto irruzione nel locale. Da sotto un giaccone ha tirato fuori un fucile e ha intimato al personale e a un cliente di non muoversi. Subito dopo sono entrati due complici, anche loro armati di fucile, che hanno usato per sfondare alcune vetrine dove si trovavano gli orologi di marca più costosi. Pochi minuti e sono andati via in sella alle moto, ritrovate bruciate poco dopo a qualche isolato di distanza, in via Foscolo. L’allarme è stato dato immediatamente e sono stati istituiti posti di blocco. Polizia e Carabinieri stanno dando la caccia alla banda con l’ausilio di un elicottero. Finora, però, le ricerche non hanno dato alcun esito. I banditi si sono dati alla fuga usando due auto. Il bottino è ingente.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *