Regione Abruzzo, adottate le linee guida per rilascio autorizzazioni scarico acque reflue

Nel corso dell’ultima seduta della Giunta Regionale sono state adottate le linee guida relative al rilascio delle autorizzazioni allo scarico su suolo, strati superficiali del sottosuolo e in corpo idrico superficiale.

“Rendere il procedimento per accedere alle regolari autorizzazioni meno complesso e farraginoso era divenuto indispensabile -, dichiara l’assessore regionale Lorenzo Berardinetti -, troppo spesso, infatti, l’utenza è incappata in errori dettati dalla scarsa comprensione o complessità delle procedure di rito. Grazie all’adozione di queste linee guida, il cui scopo è esattamente quello di rendere più agevole e fruibile il tutto, i cittadini abruzzesi beneficeranno di una traccia sicura nella compilazione della modulistica avente ad oggetto tali richieste”.

Inoltre, essendo la Regione competente per il rilascio delle autorizzazioni, l’uniformità della prassi è condizione indispensabile perché nelle quattro province si agisca in modo omogeneo, lontani da possibili incomprensioni o modi di applicazione differenziati. Sulla base di questa priorità si è, quindi, deciso di intervenire con maggiore risolutezza e determinazione.

“La macchina amministrativa è spesso gravata dalla troppa burocrazia – prosegue Berardinetti – ma, così agendo, il procedimento sarà più snello e lineare. E’ importante dare ai cittadini un servizio efficiente e altresì chiaro, altrimenti il servizio fornito non sarà dei migliori. Con l’adozione di linee guida omogenee e uniformi in ognuna della quattro province i benefici saranno subito evidenti. Era un passaggio che andava portato a termine e abbiamo mantenuto l’impegno preso – ha concluso l’assessore.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *