Trema la terra in Abruzzo: scossa di 4,2 della scala Richter con epicentro a Collelongo

Una scossa di terremoto è stata avvertita stasera, alle 19.36 in una vasta zona del Lazio e dell’Abruzzo. Le stime dell’Ingv parlano di una intensità di 4,2 della scala Richter con epicentro a Collelongo, a circa 54 chilometri dall’Aquila, nella zona della piana del Fucino. La scossa è avvenuta a una profondità di 17 chilometri ed è stata avvertita anche a Roma. Al momento — secondo quanto riportato dall’agenzia Agi — non sono pervenute alle sale operative dei Vigili del Fuoco richieste di soccorso o segnalazione di danni. Moltissima, però, la paura, specie nelle zone vicine all’epicentro: ad Avezzano le persone si sono riversate nelle strade. In Ciociaria, nella zona del Sorano e della Valle di Comino, moltissime persone sono scese in strada nonostante il grande freddo.

Altre due scosse di assestamento si sono registrate successivamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *